FIA Formula 2 Championship
Vincono Lawson e Piastri. Nannini nono

Vincono Lawson e Piastri. Nannini nono

Liam Lawson ha inaugurato la stagione del FIA Formula 2 conquistando sul circuito di Sakhir la vittoria nella Sprint Race del sabato. Il neozelandese del team Hitech Grand Prix, al debutto nella categoria, è stato il perfetto interprete di una gara che ha visto praticamente uscire subito fuori dai giochi il poleman Théo Pourchaire, autore di una partenza difficile in cui è stato risucchiato dal gruppo e poi costretto al ritiro.

Secondo ha concluso con la prima delle monoposto Carlin l’indiano Jehan Daruvala, in rimonta dalla quinta posizione e al traguardo distaccato di meno di un secondo. Sul podio anche anche David Beckmann (Charouz Racing System). Lotta per il quarto posto tra i due compagni di squadra della Prema, Robert Shwartzman e Oscar Piastri, che hanno concluso proprio in quest’ordine completando la top-5.

Piastri si è poi imposto nella seconda gara. Il 19enne australiano (nella foto), inizialmente alle prese con le gomme hard, è stato agevolato da un pit-stop strategico. Tra i colpi di scena il contatto avutosi alla prima curva tra Shwartzman e Dan Ticktum. Poi quello tra Lawson e Felipe Drugovich nel corso del 15° giro, che ha chiamato in causa la safety car.

Per gli italiani a mettersi in luce è stato Matteo Nannini, che ha coronato il proprio esordio nella serie raccogliendo il 14° posto nella Sprint Race in cui ha amministrato senza sbavatura, risalendo posizione dopo posizione. Il forlivese ha fatto ancora meglio in Gara 2, centrando il nono piazzamento.

Il romagnolo del team HWA RaceLab, nella Sprint Race è scattato 19°, mentre nella seconda gara che si è disputata in notturna si è potuto avviare dalla settima fila, rendendosi ancora autore di una bella rimonta, sfruttando intelligentemente le due neutralizzazioni nel corso dei 45 minuti a disposizione.

Gara 2 è stata piuttosto divertente e movimentata – ha commentato Nannini – Sono contentissimo del risultato ottenuto e del mio primo punto.  Il passo gara sulle gomme soft (che ha montato durante la safety car) è stato di gran lunga migliore rispetto alle hard, con cui faticavo a sorpassare. Nel complesso la gara è stata abbastanza liscia e nell’ultimo giro ho fatto segnare la mia migliore prestazione. Sono molto felice anche per il team, perché questo risultato ci motiva per continuare a migliorare”.

Nella Feature Race di domani, in programma alle 12.45 italiane di domani con la diretta su Sky Sport Uno HD, il forlivese scatterà 20°.

 

FIA Formula 2 Championship
Sprint Race
Bahrain, 27 marzo 2021
1. Liam Lawson (Hitech Grand Prix) 23 laps, 44:11.624
2. Jehan Daruvala (Carlin) 0.925
3. David Beckmann (Charouz Racing System) 14.382
4. Robert Shwartzman (Prema Racing) 17.078
5. Oscar Piastri (Prema Racing) 17.504
6. Christian Lundgaard (ART Grand Prix) 18.552
7. Guanyu Zhou (UNI-Virtuosi) 22.289
8. Dan Ticktum (Carlin) 24.860
9. Lirim Zendeli (MP Motorsport) 27.291
10. Jüri Vips (Hitech Grand Prix) 27.933
11. Guilherme Samaia (Charouz Racing System) 31.908
12. Roy Nissany (Dams) 32.305
13. Bent Viscaal (Trident) 33.694
14. Matteo Nannini (HWA Racelab) 33.963
15. Marino Sato (Trident) 46.885
16. Felipe Drugovich (UNI-Virtuosi) 1:03.250
17. Gianluca Petecof (Campos Racing) 1:06.941
18. Alessio Deledda (HWA Racelab) 1:08.910
Ritirati
Théo Pourchaire (ART Grand Prix) 12 laps
Marcus Armstrong (Dams) 2 laps
Ralph Boschung (Campos Racing) 2 laps
Richard Verschoor (MP Motorsport) 2 laps
Fastest lap: Lirim Zendeli (MP Motorsport) 1:50.886 on lap 5

FIA Formula 2 Championship
Race 2
Bahrain, 27 marzo 2021
1. Oscar Piastri (Prema Racing) 23 laps, 46:19.610
2. Christian Lundgaard (ART Grand Prix) 0.774
3. Guanyu Zhou (UNI-Virtuosi) 2.076
4. Jehan Daruvala (Carlin) 2.494
5. Richard Verschoor (MP Motorsport) 2.966
6. Théo Pourchaire (ART Grand Prix) 3.759
7. David Beckmann (Charouz Racing System) 6.387
8. Marino Sato (Trident) 8.096
9. Matteo Nannini (HWA Racelab) 9.733
10. Marcus Armstrong (Dams) 12.180
11. Guilherme Samaia (Charouz Racing System) 12.442
12. Bent Viscaal (Trident) 16.744
13. Gianluca Petecof (Campos Racing) 17.569
14. Felipe Drugovich (UNI-Virtuosi) 24.547
15. Roy Nissany (Dams) 27.471
16. Jüri Vips (Hitech Grand Prix) 36.980
17. Ralph Boschung (Campos Racing) 48.466
Ritirati
Alessio Deledda (HWA Racelab) 19 laps
Liam Lawson (Hitech Grand Prix) 14 laps
Lirim Zendeli (MP Motorsport) 12 laps
Dan Ticktum (Carlin) –
Robert Shwartzman (Prema Racing) –
Fastest lap: Ralph Boschung (Campos Racing) 1:45.507

Share Button