FIA Formula 3
Vesti in pole, Nannini OK
Photo Credit: Prema

Vesti in pole, Nannini OK

Al Red Bull Ring due sono stati i protagonisti della seconda qualifica della stagione del FIA Formula 3 Championship. Il primo è Frederik Vesti, che si è assicurato con il team Prema la sua prima pole della categoria. L’altro è Matteo Nannini, come una settimana fa il migliore degli italiani. Il 18enne danese, sempre con i colori della squadra vicentina campione 2019 della Formula Regional europea, è riuscito proprio nel suo ultimo giro lanciato a fermare i cronometri sul tempo di 1’20″378.

Una zampata finale che Vesti ha sferrato appunto nei secondi conclusivi, dopo che la sessione è stata interrotta per ben due volte con la bandiera rossa. Meno fortuna per il suo compagno di squadra Logan Sargeant, che era provvisoriamente davanti a tutti prima di lamentare un problema meccanico che lo ha bloccato lungo il tracciato e relegato terzo alle spalle di David Beckmann, secondo con la vettura della Tridend a poco più di un decimo dal capofila.

Quarto, sempre con il team Prema, Oscar Piastri. A provocare la seconda interruzione è stata invece la monoposto di Igor Fraga, ferma sempre lungo la pista.

Nannini, come dicevamo, ha impressionato tutti ottenendo il 14° tempo. Il forlivese ha fatto meglio di sette giorni prima, quando in qualifica aveva concluso 18°. Il pilota del team Jenzer Motorsport, che proprio oggi ha compiuto 17 anni, nei primi minuti era abbastanza dietro. Ma nelle fasi finali, dopo le due interruzioni, è stato bravo a tornare in pista lestamente e a svincolarsi dal resto del gruppo, fermando le lancette su un ottimo 1’21″026 che gli consentirà di avviarsi in Gara 1 dalla settima fila su un totale di 30 piloti.

Gli altri due italiani, Federico Malvestiti (Jenzer Motorsport) e Alessio Deledda (Campos Racing), hanno occupato nell’ordine le ultime due posizioni.

Share Button