RS Cup
Trebbi vince ed allunga in campionato
Photo Credit: Actualfoto

Trebbi vince ed allunga in campionato

Due vittorie, due giri veloci e la pole position per Giacomo Trebbi, nel quarto appuntamento della RS Cup che si è disputato sul circuito di Magione. In giovane pilota romagnolo del team 4X4 Explorer ha messo in questo modo una seria ipoteca sul titolo del monomarca, portando il suo vantaggio nei confronti del suo più diretto inseguitore Roberto Gironacci a 49 lunghezze, con Alfredo De Matteo (terzo) distanziato di 54 lunghezze e in Umbra due volte terzo al traguardo, sempre alle spalle di Fabrizio Tablò.

Al via di Gara 1, Trebbi si è subito portato al comando, precedendo nell’ordine proprio Tablò e De Matteo. Quest’ultimo, nel tentativo di guadagnare immeditamente una posizione, è finito leggermente largo alla prima curva, permettendo così ad Alessio Alcidi di passagli davanti. Dopo due giri il siciliano si è però riportato terzo grazie al sorpasso effettuato su Alcidi al tornantino. Nel frattempo, Felice Jelmini difendeva la quinta piazza dai più esperti Alessio Caiola, “Spadino” e Gironacci. Al quarto giro, un violento contatto fra Luigi Luzio e Luca Scieghi alla fine del rettilineo di partenza, faceva entrare in pista la safety-car. Al restart Trebbi ha continuato a mantenere la posizione di testa, guadagnanto ulteriore margine di vantaggio sui suoi avversari e amministrando fino alla bandiera a scacchi, sempre con Tabò e De Matteo alle sue spalle. Un incidente in fondo al rettilineo ha invece eliminato Caiola e Jelmini. A concludere quarto è stato pertanto Alcidi, seguito da Gironacci, “Spadino”, Davide Nardilli, Fulvio Casciandrini, Ercole Cipolla e Benedetto Palermo a completare l’ordine dei primi dieci.

In Gara 2, al pronti-via si è ripetuto lo stesso copione, con Trebbi abile a difendere la traiettoria interna, seguito da Tablò e De Matteo. Il terzetto di testa è subito riuscito a prendere qualche metro nei confronti di Alcidi, a sua volta tallonato da Gironacci ed Emanuele Balestrero, salito sulla vettura lasciata libera da Salvatore Pennisi. Il ligure è stato autore dell’unico sorpasso nelle posizioni di vertice, portandosi davanti a Gironacci, poi abile a difendersi dagli attacchi di Caiola.  Tutto invariato fino all’arrivo, invece, per i primi tre.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Giacomo Trebbi 4X4 Explorer 22:07.973 »
Race 2 Giacomo Trebbi 4X4 Explorer 22:23.710 »
Qualifying Giacomo Trebbi 4X4 Explorer 1:22.204 »
Free Practice 1 Alessio Alcidi Team Rambo 1:23.175 »
Free Practice 2 Alfredo De Matteo Veregra Competition 1:22.850 »
Share Button