Ferrari Challenge Europa
Tabacchi è campione
Photo Credit: Ferrari media

Tabacchi è campione

Emanuele Maria Tabacchi è il primo pilota a laurearsi campione 2020 del Ferrari Challenge Europe.  Il pilota del team Rossocorsa, grazie al secondo posto ottenuto nella prima gara del weekend di Misano, si è matematicamente aggiudicato il Trofeo Pirelli. A conquistare la vittoria sul circuito romagnolo è stata invece Michelle Gatting, al comando dal primo all’ultimo giro con la vettura della Scuderia Niki-Iron Lynx. Nel Trofeo Pirelli Am ad imporsi è stato Frederik Paulsen (Formula Racing). Nella Coppa Shell, vittoria e altri punti importanti che gli consentono di allungare nella classifica generale per Roger Grouwels (Race Art-Kroymans). Successo nella Coppa Shell Am di Laurent De Meeus (H.R. Owen).

Nel Trofeo Pirelli, come già detto, con il secondo posto conquistato al termine della mezzora di Gara 1, complice l’assenza della sua principale rivale Fabienne Wohlwend, Tabacchi si è laureato campione. Con 171 punti, il pilota della Rossocorsa è ormai imprendibile per tutti e anche per la veloce pilota del Liechtenstein. A imporsi è stata però un’altra donna, Michelle Gatting, che ha proseguito la tradizione in rosa nella serie, dopo Nina Jerančič, Manuela Gostner, Agata Smolka e la stessa Wohlwend. La danese è scattata dalla pole e ha poi respinto tutti gli attacchi di Tabacchi nelle fasi iniziali. Dopo l’uscita della safety car, ha potuto allungare sull’italiano andando così a prendere una meritata affermazione. Terza posizione per Florian Merckx (Baron Motorsport), al suo terzo podio consecutivo.

Con la conquista della sua sesta vittoria stagionale, la terza consecutiva e complice il ritiro di Matús Vyboh (Scuderia Praha), nel Trofeo Pirelli Am Paulsen ha portato a 23 le lunghezze di margine sul pilota slovacco e adesso si prepara ad affrontare l’ultimo round stagionale da una posizione privilegiata. Il danese è stato ancora una volta il più veloce in qualifica e in gara ha avuto gioco facile sugli avversari, insidiando anche in questa occasione i piloti del Trofeo Pirelli. Il leader della classifica ha preceduto il compagno di squadra Olivier Grotz (Formula Racing) ed il rientrante Vicente Potolicchio (Rossocorsa).

Grouwels ha conquista il suo sesto trionfo della stagione nella Coppa Shell, grazie ad un bel sorpasso negli ultimi giri di gara effettuato ai danni di Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport) che, fino a quel momento, era stato autorevolmente in testa dopo essere scattato bene dalla pole position. Dopo aver perso la leadership della corsa, l’austriaco è stato bravo a difendere la sua posizione dagli attacchi di Christian Kinch (Formula Racing), terzo all’arrivo.

Nella Coppa Shell Am, De Meeus è tornato alla vittoria dopo alcune partecipazioni sfortunate. Il belga in questa occasione è stato autore di una Gara 1 perfetta, sempre a ridosso dei protagonisti della Coppa Shell, senza commettere alcun errore. Secondo posto per il leader della classifica “Alex Fox” (SF Grand Est Mulhouse), con Michael Simoncic (Baron Motorsport) subito dietro.

Share Button