TCR Italy
Subito al top Elite Motorsport

Subito al top Elite Motorsport

È iniziato nel migliore dei modi il TCR Italy 2021 perla Elite Motorsport, grazie a due solide e convincenti prestazioni degli alfieri Michele Imberti e Marco Butti sul tracciato di Monza, bravissimi a concretizzare l’alto potenziale mostrato dalle vetture del team bresciano in un weekend dove le bizze del meteo l’hanno fatta da padrone. In Gara 2 Imberti, al debutto con una vettura dotata di cambio sequenziale, ha colto un’ottima top-5, mentre Butti, alla prima assoluta nel mondo delle competizioni in auto, è salito due volte sul podio DSG.

È stato un weekend esaltante e decisamente complicato. Il meteo ci ha dato cinque piste diverse in cinque sessioni. Abbiamo dovuto imparare ad adattarci ad ogni situazione, ma direi che abbiamo fatto un ottimo lavoro. La quinta posizione di Gara 2, ma soprattutto l’avere il ritmo giusto per stare con i primi è la giusta ricompensa per il lavoro fatto da tutta la squadra“, ha commentato Imberti, che dopo il titolo italiano DSG 2020, questa stagione ha deciso di debuttare tra le vetture sequenziali a bordo della nuovissima Cupra Leon Competición TCR. “Sotto il diluvio di Gara 1 stavamo portando a casa un altro ottimo risultato, ma l’abbiamo mancato a causa di un errore di un avversario. Peccato, ma ci siamo riscattati sulla pista asciutta di domenica“.

Non potevo chiedere un weekend più complicato per debuttare e imparare pista e auto. Meglio così, le prossime gare saranno in discesa“,. scherza Butti, che dopo alcune stagioni in kart è salito a Monza per la prima volta su un’auto da competizione, portando per due volte sul podio DSG la Volkswagen Golf GTI DSG di Elite Motorsport. “Pioggia, sole, umido, l’acqua che cade appena usciamo dai box, la roulette delle gomme e la pista che cambia nel corso della sessione. Aggiungi una pista impegnativa come Monza e shakera per bene tutto. Più che un debutto è stato un master in automobilismo. Scherzi a parte, ci siamo divertiti. È stato complicato dover resettare tutto ogni volta ma siamo stati bravi a trovare sempre una buona soluzione e approfittare di ogni situazione. Due volte terzo tra le DSG al debutto. Cosa posso chiedere di più? Grazie Elite Motorsport, grazie a chi mi ha supportato e mi ha permesso di essere qui“.

Dopo le due intense gare di Monza, la classifica del TCR Italy vede Imberti entrare già in una top-10 dall’elevato tasso di talento e occupare la terza posizione tra i giovani piloti della classifica Junior, mentre Butti è saldamente al terzo posto tra i piloti dotati di una vettura con cambio DSG.

Il prossimo round del TCR Italy è in programma a inizio giugno sul tracciato di Misano, ma le vetture di Elite Motorsport sono già pronte a scendere nuovamente in pista nell’imminente appuntamento di Imola della Coppa Italia Turismo, questo fine settimana.

Share Button