GT Asia Series
Shanghai: vince la Bentley

Shanghai: vince la Bentley

A Shanghai successo delle Bentley in Gara 2 nella GT Asia Series, che è giunta al quinto dei sei appuntamenti totali. In Cina vittoria perentoria per l’equipaggio del team Absolute formato da Jonathan Venter e Keita Sawa, che hanno dominato durante tutta la seconda fase con l’australiano. Terza e quarta posizione per le altre Continental GT3 di Duncan TappyVutthikorn Inthraphuvasak e Adderly FongAndrew Kim; ma ad inserirsi tra loro, centrando un preziosissimo secondo posto ai fini del campionato, è stata la Lamborghini Huracán di Andrea Amici, autore del secondo tempo in qualifica, ed Edoardo Liberati.

I due piloti dell’FFF Racing Team by ACM, che in Gara 1 sabato hanno concluso quinti, hanno così potuto mantenere la testa della classifica conquistata all’indomani del precedente round del Fuji, dove avevano messo a segno la loro prima affermazione di questa stagione. Niente da fare invece per Davide Rizzo e Anthony Liu, che sempre in Gara 1 hanno conquistato con la Ferrari 488 del BBT una straordinaria vittoria con un doppio sorpasso proprio all’ultimo giro, portandosi provvisoriamente a pari punti con Amici e Liberati, questa volta solamente decimi e adesso in ritardo di 12 lunghezze.

Bella prestazione dell’altra Lamborghini del “triple F” su cui hanno fatto il loro esordio Jeroen Mul e Richard Antinucci, scattati dalla pole e sesti al traguardo dietro alla Audi R8 LMS di Shaun Thong e Marchy Lee dopo il ritiro di Gara 1 causato dal contatto avuto dall’italo-americano con la Porsche di Richard Lyons.

Share Button