TCR Italy
Seconda vittoria di Ceccon
Photo Credit: ACI Sport

Seconda vittoria di Ceccon

Kevin Ceccon ha conquistato a Imola la sua seconda vittoria consecutiva nel TCR Italy. Il pilota bergamasco dell’Aggresive Team Italia, dopo essersi imposto qualche settimana fa sulla pista di Vallelunga, ha potuto concedere il bis scattando dalla seconda posizione e approfittando poi della foratura che ha bloccato lo spagnolo Mikel Azcona (autore della pole), resistendo negli ultimi giri agli attacchi di Igor Stefanovski. Il macedone, per la prima volta sul podio, è risalto di una posizione dopo essersi avviato quarto ed avere superato il russo Evgenii Leonov che ha completato il podio.

Quarto posto per Nicola Baldan, penalizzato al termine delle qualifiche e retrocesso sulla griglia in undicesima, autore comunque di una straordinaria rimonta. Alle sue spalle ha chiuso il finlandese Antti Buri, che ha preceduto a sua volta Salvatore Tavano ed il giovanissimo estone Ruben Volt. Eric Brigliadori, Ettore Carminati e Michele Imberti hanno completato la top-10.

Tra le vetture DSG ancora una volta si è imposto Denis Babuin, che ha centrato la sua sesta vittoria stagionale davanti a Marco Butti, fino a pochi giri dal termine incollato alla vettura del pilota friulano. Terza piazza per “Linos”, che è riuscito ad avere la meglio su Sabatino Di Mare nelle fasi conclusive.

 

TCR EUROPE

Gara 1. Imola, 24 luglio 2021
1. Kevin Ceccon (Hyundai i30 N TCR / Aggressive Team) 17 giri 31:10.321
2. Igor Stefanovski (Hyundai i30 N TCR / AKK Stefanovski) +0.816
3. Evgenii Leonov (Cupra TCR Seq / Volcano Motorsport) +7.719
4. Nicola Baldan (Hyundai i30 N TCR / Target) +8.162
5. Antti Buri (Hyundai i30 N TCR / Target) +8.298
6. Salvatore Tavano (Cupra Leon Competicion / Girasole) +13.794
7. Ruben Volt (Honda Civic Type R FK7 / ALM Motorsport) +14.441
8. Eric Brigliadori (Audi RS3 LMS TCR / BF Motorsport) +15.439
9. Ettore Carminati (Hyundai i30 N TCR) +23.396
10. Michele Imberti (Cupra TCR DSG / Elite Motorsport) +27.364
11. Denis Babuin (Cupra TCR DSG) +35.616
12. Federico Paolino (Seat Leon Competicion / Girasole) +39.449
13. Marco Butti (Volkswagen Golf GTi / Elite Motorsport) +40.003
14. Martin Ryba (Honda Civic FK7 H70 / MM Motorsport) +40.299
15. Nicola Guida (Cupra Leon Competicion / Girasole) +1:00.228
16. “Linos” (Volkswagen Golf GTi / Elite Motorsport) +1:36.848
17. Sabatino Di Mare (Cupra TCR DSG / Scuderia Vesuvio) +1:58.736
18. Giorgio Fantilli (Cupra TCR DSG) +1 giro
19. Alberto Tapparo (Volkswagen Golf GTi) +1 giro
20. Dusan Kouril Jr. (Hyundai i30 N TCR / K2 Engine) +2 giri
21. Cesare Brusa (Hyundai i30N TCR / Target) +4 giri
Ritirati
Mikel Azcona Troyas (Cupra Leon Competicion / Volcano Motorsport) 9 giri
Mattias Vahtel (Honda Civic Type R FK7 / ALM Motorsport) 6 giri
Ibragim Akhmadov (Honda Civic FK7 H70 / MM Motorsport) 1 giro
Raffaele Gurrieri (Cupra Leon TCR / Girasole) –
Riccardo Romagnoli (Cupra Leon TCR / Protea m Race) –
Giro più veloce: Mikel Azcona Troyas (Cupra Leon Competicion / Volcano Motorsport) 8 giro 1:51.647

Share Button