ADAC Formel 4
Schumacher sempre in lotta per il titolo

Schumacher sempre in lotta per il titolo

Mick Schumacher accorcia le distanze in campionato. Il giovane tedesco del team Prema, grazie ai due podi conquistati sul circuito di Zandvoort, rimane in lizza per la volata finale che assegnerà il titolo dell’ADAC F.4 in occasione dell’ultimo appuntamento di Hockenheim che si disputerà il primo fine settimana di ottobre. In Olanda la squadra di Angelo Rosin ha chiuso in tutte e tre le gare e con tutti e tre i suoi piloti sempre nella “top 10”, portandosi inoltre al comando alla classifica riservata ai team con 391 punti.

In Gara 1 Schumacher ha concluso terzo posto dopo essere scattato tre posizioni dietro, effettuando due sorpassi nelle battute iniziali ed entrando in zona podio verso la fine, dopo una fase di neutralizzazione dovuta all’intervento della safety car. A conquistare dei punti importanti, per l’occasione sono stati anche i suoi compagni Juri Vips e Juan Manuel Correa, nell’ordine quinto e sesto al traguardo.In Gara 2 Schumacher si è quindi confermato terzo, con Vips e Correa nuovamente questa volta ottavo e nono.

In Gara 3, domenica mattina, Schumacher è però rimasto coinvolto in un contatto. Ma l’esposizione della bandiera rossa nello stesso giro, gli ha consentito di classificarsi sesto, potendo così ridurre il proprio “gap” dal leader della classifica Joey Mawson, che adesso si ritrova con 39 lunghezze in più. Ottimo quarto posto per Correa, mentre Vips ha chiuso nono.

Siamo riusciti a riguadagnare terreno in termini di punti, e questa è la notizia migliore in un weekend che si è rivelato piuttosto complicato – ha commentato Schumacher – Adesso attendo impazientemente di poter lottare per il titolo nell’ultimo appuntamento di Hockenheim.

Il prossimo impegno per il team Prema sarà comunque il 10 e 11 settembre a Vallelunga, per la ripresa dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth, quinto dei sette round della serie.

Share Button