TCR Italy
Scalvini in pole… poi Baldan

Scalvini in pole… poi Baldan

Al termine di una sessione di qualifica molto combattuta è stato Eric Scalvini a conquistare la prima pole position stagionale del TCR Italy. Il pilota bresciano, lo scorso anno vicecampione della serie tricolore, ha stabilito con la Hyundai i30 N del BRC Racing Team il migliore responso di 1’52″010. Un primato ottenuto proprio nel suo ultimo giro veloce, quando è riuscito a sopravanzare Nicola Baldan. Il veneto della Pit Lane Competizioni ha concluso con un’identica vettura a poco più di tre decimi, rallentato nelle ultime battute dal traffico.

Protagonista è stato anche Luigi Ferrara, che in Gara 1 prenderà il via terzo con l’Alfa Romeo Giulietta della V-Action. Alle sue spalle c’è  Marco Pellegrini, sulla prima Honda Civic della Target Competition, che ha preceduto di appena sette centesimi la Audi RS3 LMS del bulgaro Plamen Kralev, in pista con la Kraf Racing.

Alle spalle dei primi cinque,Enrico Bettera ha chiuso sesto sulla Audi della Pit Lane Competizioni, precedendo di soli due centesimi Salvatore Tavano, in coppia con Matteo Greco sulla nuova Seat Cupra TCR. Ottavo ha concluso Federico Paolino, sulla seconda Hyundai di BRC, mentre il cedimento di uno pneumatico ha relegato nono Andrea Larini con la Cupra TCR della Pit Lane Competizioni.

Ha completato una top 10 racchiusa in un secondo e tre decimi il portoghese José Rodrigues, sulla seconda Civic della Target Competition.

Share Button