RS Cup
Sandrucci fa il bis a Magione

Sandrucci fa il bis a Magione

Gustavo Sandrucci in “carta carbone” a Magione, dove il pilota viterbese del team Melatini Racing ha replicato per filo e per segno lo straordinario weekend di Misano di Inizio mese: dalla Superpole conquistata al termine delle qualifiche di sabato, alla vittoria che ha messo a segno con autorità in Gara 1.

In Umbria il team Melatini Racing ha così potuto festeggiare un’altra affermazione. La seconda di questa stagione nel campionato RS Cup, giunto alla terza delle sei tappe del calendario. Partito al palo, con il bagnato e la pista che si andava progressivamente asciugando, Sandrucci non ha avuto difficoltà alcuna a posizionarsi immediatamente primo, rimanendoci poi fino al traguardo.

A subentrare al volante in Gara 2 è stato così Giorgio Colombini, scattato ancora una volta dalla pole position. Un piazzamento “privilegiato”, che tuttavia non ha potuto mantenere, scivolando quarto ma dimostrando poi di essere in grado di lottare con i primi, tenendo a bada con grande determinazione il gruppo degli inseguitori.

A Magione, la novità dell’ultimo momento è stata infine quella del debutto assoluto di Alessandro e Davide Nardilli, rispettivamente padre e figlio, sulla loro Seat Leon Long Run gestita sempre dalla Melatini Racing.

A fare bene è stato in particolare il più giovane dei due, con la squadra di Potenza Picena già protagonista nella Clio Cup Italia 2016. Il pugliese, pur non conoscendo ancora la vettura, è subito salito sul podio grazie al terzo piazzamento conquistato in Gara 2, mentre alcuni problemi hanno relegato Alessandro al decimo posto.

Il prossimo impegno per il team Melatini Racing sarà il primo fine settimana di luglio sulla pista di Monza, quando oltre alla RS Cup tornerà ad essere attesa protagonista proprio la Clio Cup Italia.

Share Button