Euroformula Open
RP Motorsport cerca conferme

RP Motorsport cerca conferme

Dopo avere inaugurato la stagione con la vittoria ottenuta sul circuito dall’Estoril da Felipe Drugovich, la RP Motorsport affronta al Paul Ricard il secondo appuntamento dell’Euroformula Open. Il team italiano, lo scorso anno campione della serie continentale, si presenta in Francia in testa ad entrambe le classifiche Piloti e Team.

Quella di Le Castellet sarà pertanto una sfida particolarmente importante, visto che proprio sul circuito francese si potrà avere un’idea concreta su quelli che sono i reali valori del campionato, dopo un primo round parzialmente condizionato dalle condizioni meteo. Anche in Provenza le previsioni sembrano non promettere nulla di buono, ma in ogni caso la squadra piacentina si è preparata come di consueto nel migliore dei modi per questo weekend, analizzando i dati emersi dal primo appuntamento stagionale e cercando di mettere i piloti nelle migliori condizioni possibili per poter ben figurare al cospetto di avversari sempre più temibili e competitivi.

Drugovich punta dunque a riconfermarsi anche nella tappa transalpino, cercando di migliorare ulteriormente il suo già eccellente “score” che finora lo ha visto andare a segno in due gare sulle quattro complessivamente disputate, ottenendo un bottino di 44 punti. Il fine settimana del Paul Ricard sarà inoltre un’importante occasione anche per gli altri piloti del team di fare bene. Il brasiliano Guilherme Samaia, reduce dal positivo debutto portoghese, punta ad inserirsi a sua volta nelle posizioni di vertice dopo il settimo e ottavo posto conquistati in Portogallo. Stesso discorso per Aldo Festante, autore di una notevole escalation di prestazioni nel corso del primo weekend con la sua Dallara-Toyota. Infine, il marocchino Michael Benyahia è intenzionato a cancellare in fretta un debutto leggermente sottotono.

Abbiamo analizzato attentamente quanto emerso dal weekend di Estoril e siamo convinti di essere sulla strada giusta – ha commentato Niki Rocca, team manager della RP Motorsport – I piloti si stanno applicando con molta attenzione per cercare di migliorare ed il team sta svolgendo un lavoro egregio. Quello del Paul Ricard è un circuito molto impegnativo, dove servirà un buon compromesso in termini di setup. Speriamo solo che il meteo non condizioni troppo il fine settimana e che tutto possa svolgersi in maniera regolare“.

Share Button