WTCC
Ravaglia prova la Chevrolet TC1
Photo Credit: Media FIA WTCC

Ravaglia prova la Chevrolet TC1

È stato uno dei più forti piloti a ruote coperte tra gli anni ’80 e ’90, prima di calarsi nel ruolo di team manager. Roberto Ravaglia, 59 anni, ha fatto l’ultima sua apparizione su una vettura Turismo nel 1996, nel BTCC inglese. Oltre 20 anni dopo il veneto è salito sulla Chevrolet RML Cruze TC1 in occasione dei test del WTCC che si sono svolti sul circuito di Monza martedì 14 marzo. La macchina era ovviamente quella della Roal Motorsport, il team di cui Ravaglia è proprietario e che nel Mondiale Turismo è guidata dall’olandese Tom Coronel.

Mi sono divertito tanto, – ha spiegato Ravaglia – ma non è stato facile. Le vetture Turismo di oggi sono molto più simili a una monoposto ed in particolare sono rimasto sorpreso dalla sensibilità dello sterzo. Appena accenni a muovere un poco il volante, anche in rettilineo, devi sapere controllare la macchina. Dopo appena cinque giri posso dire che ero già abbastanza stanco”.

Share Button