DTM
Rast bissa la pole, rossa per Dovizioso

Rast bissa la pole, rossa per Dovizioso

Sarà ancora René Rast a partire dalla pole a Misano, nella seconda gara del terzo appuntamento del DTM 2019. Il tedesco dell’Audi Sport Team Rosberg, leader del campionato, ha bissato il risultato delle qualifiche ieri, ottenendo il migliore responso davanti al compagno di colori Robin Frijns. Audi ancora davanti quindi, con la prima BMW, quella di Marco Wittmann (secondo nella classifica generale con un distacco di sette punti), sesta. Relegate sul fondo invece le Aston Martin, che si sono collocate nelle ultime due file dello schieramento.

La sessione di qualifica di oggi è stata subito interrotta con la bandiera rossa per un’uscita di pista di Andrea Dovizioso (nella foto) con le gomme ancora fredde. Il centauro della Ducati, al suo debutto sulla Audi del Team WRT, sabato autore di una Gara 1 generosa che lo ha visto risalire fino alla dodicesima posizione finale, è stato riportato in pista dai commissati ed è potuto rientrare ai box. Il romagnolo ha poi concluso 14°, migliorandosi quindi di una posizione rispetto alla prima qualifica del giorno prima.

Alla ripartenza, prima dello stint finale, in testa alla classifica dei tempi si è portato Frijns, autore di 1’25”454 con la RS 5 dell’ABT Sportsline. Ma, come al solito, a decidere tutto sono stati gli ultimi tre minuti disponibili. Anzi, è stato 30” dal termine che Rast si è preso la pole, con il tempo 1’25”384. Non è riuscito a migliorarsi Wittmann, vincitore della prima gara di ieri, che ha invece perso una posizione scvivolando sesto. Frijns è rimasto secondo, mentre Jonathan Aberdein e Nico Müller hanno completato la seconda fila Audi. Una Audi anche dietro a loro, con un sorprendente Pietro Fittipaldi quinto.

La Gara 2 di oggi prenderà il via alle 13.30 e verrà trasmessa in diretta su DAZN.

 

Pole position: René Rast (Audi) 1’25″384; 2. Robin Frijns (Audi) 1’25″454; 3. Jonathan Aberdein (Audi) 1’25″584; 4. Nico Müller (Audi) 1’25″632; 5. Pietro Fittipaldi (Audi) 1’25″659; 6. Marco Wittmann (BMW) 1’25″764; 7. Loïc Duval (Audi) 1’25″767; 8. Joel Eriksson (BMW) 1’25″803; 9. Philipp Eng (BMW) 1’25″805; 10. Timo Glock (BMW) 1’25″814. Seguono altri 8 piloti.

Share Button