Nascar Whelen Euro Series
Racers con Ercoli e Caso

Racers con Ercoli e Caso

Anche per la stagione 2018 i Racers ha riconfermato la propria presenza nella NASCAR Whelen Euro Series, dove verranno schierate tre Ford Mustang allestite nella nuova sede romana del team che sorge nelle vicinanze della pista di Vallelunga. La formazione di Franco Ercoli e Onofrio Veneziani ha già svelato i primi due nomi con cui affronterà il campionato e che rispondono a Gianmarco Ercoli e Dario Caso.

Sono felice di far ancora parte della grande famiglia dei Racers. Con loro ho conquistato il mio primo titolo NASCAR nel 2015 e ho debuttato in ELITE 1, tra molte gioie e qualche nota stonata – ha commentato Ercoli, che alla sua prima stagione completa nella serie si laureò Campione nella Divisione ELITE 2 – Dopo due anni in cui non tutto è sempre andato per il meglio, voglio che il 2018 sia quello della consacrazione. L’obiettivo è inserirmi costantemente tra i migliori. Non nascondo che mi piacerebbe portare a casa la prima vittoria in ELITE 1. Ci sono andato vicino tante volte ed è giunta l’ora di tornare sul gradino più alto del podio“.

Ercoli ha debuttato nella NASCAR Whelen Euro Series nel corso del 2014, per poi fare suo il titolo ELITE 2 la stagione successiva. Nel 2016 la promozione tra i professionisti della Divisione ELITE 1, dove si è subito fatto notare sfiorando più volte la vittoria assoluta e risultando tra i protagonisti dello Junior Trophy. La scorsa stagione Ercoli ha alternato ottime prestazioni a gare sfortunate, portando a casa un totale di 4 vittorie, chiudendo 31 volte nella “top 10” nel corso della sua carriera NASCAR.

Caso ha invece fatto il suo ingresso nel mondo delle vetture americane nel 2016, facendo subito suo il titolo Challenger della Divisione ELITE 1. Lo scorso anno il doppio impegno in entrambe le Divisioni lo ha condotto fino all’ultimo round di Zolder ancora in lizza per titoli Challenger e Gentleman. La corona europea è sfuggita per un soffio, ma il pilota di Viterbo si è rifatto conquistando il suo primo podio assoluto.

In NASCAR ho trovato la mia dimensione ideale. Belle auto, tanto divertimento, tifosi ovunque e quell’atmosfera che sa rendere ancora genuine le corse. Adoro questa serie – ha commentato Caso, pronto a prendere il via della sua terza stagione nella NASCAR Whelen Euro Series – Credo che sia la categoria ideale per ogni pilota, qui ognuno può trovare la sua dimensione e tornare a casa contento e divertito. Dopo aver sfiorato i la vittoria nei due trofei delle Divisioni ELITE 1 ed ELITE 2 lo scorso anno, questa stagione vorrei…fare meglio. Nel 2016, dopo la conquista del titolo Challenger sono stato invitato a Daytona alle premiazioni di tutti i campioni NASCAR. E’ stata un’esperienza fantastica che spero di riassaporare quanto prima”.

Per il 2018 abbiamo tante novità in serbo e tutte incentrate sul mondo NASCAR. Abbiamo inaugurato la nostra nuova sede a Roma e abbiamo voluto confermare il nostro forte impegno nella serie europea con tre vetture perchè siamo convinti che la categoria abbia tutte le carte in regola per portare concretamente i giovani piloti al professionismo e al contempo ha tutte le peculiarità che possono attrarre gli sponsor – ha aggiunto Onofrio Veneziani, team manager dei Racers – Nel 2018 daremo anche il via ad una nuova serie dedicata a tutti i kartisti e ai giovani talenti emergenti, la Naskart. Un vero e proprio campionato di kart che avrà come premio la NASCAR Whelen Euro Series e porterà, nel corso dell’anno, più volte i suoi piloti a provare le nostre Mustang. Lo scorso anno abbiamo sfiorato il titolo con Garcia e tutti i nostri piloti sono arrivati alle finali di Zolder ancora in lizza per le vittorie dei rispettivi Trofei. Vogliamo partire da lì e provare a portare casa quante più coppe è possibile in questo 2018“.

Share Button