Campionato Italiano Sport Prototipi
Prototipi: in quattro per il titolo

Prototipi: in quattro per il titolo

Il Campionato Italiano Sport Prototipi giunge al sesto e conclusivo atto della stagione. A Imola, questo fine settimana, la serie tricolore affronta la prova decisiva con quattro piloti ancora in grado di conquistare il titolo. In testa alla classifica con un massimo di 43 punti ancora a disposizione c’è Giacomo Pollini, già campione 2019, che nel precedente round di Monza ha conquistato la leadership dopo essersi imposto nella seconda gara del weekend. Il bresciano arriva sul circuito del Santerno con sei punti in più rispetto a Danny Molinaro (DM Competizioni) e Federico Scionti (Scuderia Costa Ovest), appaiati in seconda posizione, mentre Lorenzo Pegoraro (Best Lap) segue terzo a 21 lunghezze.

Pollini proprio a Imola lo scorso anno ha conquistato una vittoria e lo ha fatto anche quest’anno, nel terzo round del calendario che si è disputato lo scorso agosto. Scionti nel 2019 sempre a Imola fece segnare un hat trick in Gara 1, con pole, vittoria e giro più veloce, mentre quest’anno ha abbassato ulteriormente il record in prova scendendo fino a 1’43″568 per poi salire due volte sul podio. Molinaro nel 2015 sul tracciato emiliano conquistò a 17 anni il suo primo podio tricolore e nell’appuntamento di quest’anno ha vinto Gara 2.

Nella classifica Under 25, Molinaro vanta 32 punti su Giacomo Pollini. Filippo Lazzaroni (Lazaar Divisione Corse) vuole invece fare suo il primato tra i Rookie dopo averlo riconquistato a Monza, ma sulla propria strada troverà Andrea Mosca (Zero Racing) e Michele Fattorini (Ascari Driver Academy) rispettivamente con 26 e 34 lunghezze da recuperare.

Volata finale a tre nella Master. In soli dieci lunghezze ci sono attualmente Maurizio Pitorri (Best Lap), che ha nove punti in più di Mosca, a sua volta in vantaggio di un punto su Stefano Attianese (Ascari Driver Academy). La matematica non esclude anche Davide Pigozzi, a 30 lunghezze dalla vetta.

Fuori dalla lotta per il titoli, ma determinati a chiudere in bellezza la stagione, Guglielmo Belotti (Ascari Driver Academy), che punta a tornare sul gradino più alto del podio dopo la vittoria di Vallelunga, Matteo Pollini (Giacomo Race) e Davide Uboldi (Uboldi Race), quest’ultimo pronto a riscattarsi dal difficile weekend avuto a Monza, sulla sua pista di casa. A questi si aggiunge Andrea Baiguera (Brixia Horse Power), che cerca ancora il suo primo podio.

È stata definita intanto la scala regolamentare dell’Handicap Peso assegnato ai primi tre piloti del precedente appuntamento, con la classifica data per somma dei punti conseguiti nelle due gare. Giacomo Pollini deve installare sulla sua vettura 10 chili, Matteo Pollini sette e Scionti cinque.

 

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | CLASSIFICHE 2020

Campionato Italiano. 1) Pollini Giacomo (Giacomo Race), 104; 2) Molinaro (DM Competizioni), 98; 2) Federico Scionti (Scuderia Costa Ovest), 98; 4) Pegoraro (Best Lap), 83; 5) Faccioni J. (Scuderia NT), 62; 6) Pollini M. (Giacomo Race), 61; 7) Belotti (Ascari Driver Academy, 59; 8) Miquel (Ascari Driver Academy), 55; 9) Uboldi (Uboldi Corse), 36; 10) Lazzaroni (Team Lazzaroni), 29.

Coppa ACI Sport Master. 1) Pitorri (Best Lap), 129; 3) Mosca, 120; 3) Attianese, 119; 4) Pigozzi, 99; Castellano, 40.

Coppa ACI Sport Under 25. 1) Molinaro, 149; 2) Pollini G., 117; 3) Miquel, 101; 4) Lazzaroni, 86; 5) Baiguera, 55.

Coppa ACI Sport Rookie. 1) Lazzaroni, 120; 2) Miquel, 115; 3) Mosca, 94; 4) Romani, 92; 5) Fattorini, 86.

Share Button