Blancpain GT Series
Prima vittoria di Abril-Marcielo

Prima vittoria di Abril-Marcielo

Raffaele Marciello e Vincent Abril hanno conquistato a Zandvoort la loro prima vittoria della stagione nel Blancpain GT, portando la Mercedes al suo terzo successo di quest’anno, il secondo per il team Akka Asp. Una vittoria “flag to flag”, con Abril che nel primo turno di qualifica si è piazzato in pole proprio negli ultimi secondi disponibili, montando un set di gomme da asciutto con la pista ancora bagnata, ma che si andava man mano asciugando. A mezzo secondo aveva concluso nella stessa sessione la Lamborghini di Mirko Bortolotti, precedendo a sua volta quella di Andrea Caldarelli.

Al via della gara le prime tre posizioni sono rimaste le stesse, anche se già al primo giro è dovuta intervenire la safety car, in seguito all’incidente innescato dalla Audi di Tom Gamble, punito con un drive through, che ha eliminato subito Markus Winkelhock.

Alla ripartenza Abril ha continuato a guidare la corsa con un vantaggio inferiore ai due secondi. Vantaggio che nel corso dei pit-stop (velocissimo il cambio del team Akka Asp) si è incrementato ulteriormente, con Marciello che ha poi dovuto solo amministrare fino al traguardo.

Alle sue spalle, invece, Christian Engelhart, salito sulla macchina di Bortolotti, ha dovuto respingere più di un attacco di Marco Mapelli. Situazione che ha fatto avvicinare sul finire anche l’altra Mercedes del Black Falcon guidata da Maro Engel e la prima delle Audi, quella condotta da Dries Vanthoor.

Nella Silver Cup, l’uscita di pista negli ultimi due minuti di Timur Boguslavskiy ha consegnato il successo alla Aston Martin Vantage AMR GT3 di Aaro Vainio e Hugo de Sadeleer e la prima vittoria nel “World Challenge Europe” alla R-Motorsport.

Una foratura nel corso del primo giro ha compromesso la gara di Nyls Stievenart, il più veloce della Pro-Am in qualifica con una delle Audi della Sainteloc. Poi è stato il turno della Ferrari di Rinat Salikhov e David Perel, che ha perso una ruota mentre era al comando dopo il cambio pilota. Tutto a vantaggio di Phil Keen e Hiroshi Hamaguchi, che si sono imposti nella stessa classe con un’altra Huracán dell’Orange 1 FFF Racing Team.

Florian Scholze e Wolfgang Triller hanno trionfato con la Ferrari 488 della HB Racing nella classe Am.

Share Button