F.4 Italia
Prema in Francia da leader

Prema in Francia da leader

È proprio vero: gli esami non finiscono mai. Altro appuntamento importante per il team Prema Theodore Racing. Dopo aver lasciato Hockenheim, infatti, dove ha affrontato una complicata trasferta della Formula 4 tedesca, la scuderia è già pronta a tornare in pista per il secondo round 2018 della categoria italiana promossa da ACI Sport.

Eccezionalmente, i piloti del tricolore si schiereranno in Francia al circuito del Paul Ricard, tracciato storico ma soprattutto fresco di re-inserimento nel calendario della Formula 1: team e piloti di fatto anticiperanno il Gran Premio di Francia, che si disputerà il 24 giugno.

Il team vedrà Enzo Fittipaldi come capofila. Il giovane brasiliano ha segnato due vittorie e un podio ad Adria, ed è in testa alla graduatoria di campionato. Il suo compagno di colori nonché connazionale Gianluca Petecof occupa invece il terzo posto assoluto. Nonostante si tratti per lui solo del quarto appuntamento in monoposto, Petecof ha già impressionato, in particolare con una tripletta tra i rookie nell’apertura di Adria.

Il britannico Olli Caldwell si presenterà in Francia con l’obiettivo di ribaltare i riscontri di un esordio stagionale difficile. Ha comunque già mostrato di poter essere un contendente di livello assoluto. Dopo aver debuttato con i colori Prema a Hockenheim, Jack Doohan rimarrà parte del team per il secondo weekend consecutivo, andando ad incrementare il proprio bagaglio di esperienza e continuare un ottimo momento di forma.

 “Sarà un weekend molto particolare, con il Campionato Italiano di Formula 4 che attraverserà i confini nazionali per correre a Le Castellet – ha spiegato Angelo Rosin, team manager di Prema Theodore Racing il Circuit Paul Ricard non è sicuramente un tracciato facile da apprendere, ma per i giovani piloti è importantissimo correre su piste da Formula 1. Siamo preparati per il secondo appuntamento del campionato e siamo fiduciosi che tutti e quattro i nostri piloti possano dare battaglia nelle zone nobili della classifica”.

Share Button