Carrera Cup Italia
Porsche: in 31 al via di Misano
Photo Credit: Porsche Italia

Porsche: in 31 al via di Misano

La stagione 2021 della Porsche Carrera Cup Italia prende il via questo fine settimana sul circuito di Misano, con la prima delle due gare in programma sabato in notturna. La 15ª edizione del monomarca tricolore riservato alle vetture della Casa di Stoccarda fa registrare una entry list di 31 piloti, con 14 team al via.

Tra i nomi più importanti c’è quello di Simone Iaquinta, che dopo avere conquistato il titolo negli ultimi due anni con il team di Ghinzani è pronto a difendere la sua corona con Dinamic Motorsport, squadra con cui ha preso parte all’appuntamento di Monaco della Porsche Mobil 1 Supercup conquistando un ottimo settimo posto. Con la squadra emiliana scenderanno in pista i rookie Alessandro Giardelli (classe 2002) e Giorgio Amati (classe 1999). Entrambi sono dei nuovi arrivi dello Scholarship Programme riservato agli under 23, così come Federico Malvestiti, brianzolo classe 2000 con importanti esperienze in F4 e nel FIA Formula 3, e il bresciano classe 2004 Leonardo Moncini, il più giovane di tutti, all’esordio nel monomarca tricolore con Ghinzani Arco Motorsport. La squadra campione in carica potrà contare anche sul rientrante Daniele Cazzaniga, protagonista nel 2017 e 2018, mentre Alberto Cerqui, vicecampione 2013, è il nuovo pilota ufficiale del Team Q8 Hi Perform, che ha rinnovato la partnership con Porsche Italia e confermato una 911 GT3 Cup nella livrea dedicata. Il bresciano ha fatto segnare il miglior tempo nei test pre-stagionali che si sono svolti a Imola a metà maggio.

Tra i pretendenti al titolo non mancherà Gianmarco Quaresmini, campione 2018, al suo rientro dopo l’emozionante confronto con Iaquinta nel 2020, sempre al volante della 911 GT3 Cup dello Tsunami RT. Con lui nella stessa squadra ci saranno il rookie padovano Giammarco Levorato, 17enne proveniente dai kart e anche lui nuovo volto dello Scholarship Programme. Tra i riconfermati nel programma di coaching di Porsche Italia ci sono Aldo Festante e l’altro 17enne Leonardo Caglioni, entrambi nuovamente al via con la Ombra Racing, team che schiererà anche una vettura per il lituano Dziugas Tovilavicius, alla sua prima esperienza nella Carrera Cup Italia. Con la stessa squadra bergamasca è atteso anche Stefano Gattuso, pure lui all’esordio nel monomarca tricolore pur essendo un pilota di grande esperienza.

Riconfermato per la seconda stagione con la GDL Racing il macedone Risto Vukov. Con Bonaldi Motorsport ci sarà Marzio Moretti, anche lui nello Scholarship Programme così come il rookie pugliese Benedetto Strignano (AB Racing).

Numeri importanti anche nella Michelin Cup, con due grandi ritorni. Il campione 2019 Marco Cassarà, autore del miglior tempo di categoria nei del Santerno, sarà al via con Raptor EngineeringAlex De Giacomi, due volte vincitore del titolo, rientra con Tsunami RT dopo l’esperienza insieme nel biennio 2018-19. Fra i team, rientro anche per Ebimotors, che schiererà quattro vetture per Gianluca Giorgi, Luigi Peroni, Gianluigi Piccioli e Paolo Venerosi Pesciolini.

Riflettori puntati inoltre su AB Racing, che ha riconfermato Piero Randazzo e accoglie tra le sue fila Francesco Maria Fenici. Con Krypton Motorsport ritorna Diego Locanto, dopo i due podi conquistati nel 2020. Esordio per il team tedesco Huber Racing con l’altoatesino Andreas Corradinas, al suo debutto pure lui nel monomarca.

Riparte da Misano con ben quattro vetture il Team Malucelli, che cerca gloria nella Michelin Cup con Marco Galassi e Max Donzelli, in arrivo dalla Silver Cup. Proprio nella categoria riservata alle 911 GT3 Cup di I generazione completano la line-up della squadra romagnola Max Montagnese e Marco Parisini. Un’altra novità è invece il team ZRS Motorsport, che riporta Davide Scannicchio nella serie a contendere proprio il titolo della Silver Cup.

Share Button