TCR Europe
Pole di Coronel, Jelmini in top-10
Photo Credit: TCR Europe media

Pole di Coronel, Jelmini in top-10

Tom Coronel conquista sul circuito Slovakia Ring la prima pole della stagione del TCR Europe. L’olandese, già il più veloce venerdì nel secondo turno di prove libere, ha ottenuto con la Audi RS3 LMS  della Comtoyou Racing il miglior tempo di 2’10″344, precedendo di 158 millesimi la Cupra Leon Competición di Mikel Azcona. Ancora due Audi in seconda fila con Nicola Baert, davanti a tutti fino a pochi minuti dal termine, e Dušan Borković.

Grande prova di Felice Jelmini, al debutto nel campionato con la Hyundai Elantra N TCR del Sébastien Loeb Racing. Il pilota varesino è riuscito ad entrare nella top-12 al termine della prima parte della qualifica e poi ha concluso nono (21 le vetture al via). Questo significa che in Gara 1 (oggi) prenderà il via dalla quinta fila, mentre domani grazie all’inversione dei primi dieci scatterà dalla prima fila al fianco di Mehdi Bennani.

Con il cielo terso e una temperatura di 11° ha preso il via la prima sessione di qualifica di 20 minuti della stagione 2021. A fare segnare subito il miglior tempo di 2’11”219 è stato Coronel. Alle spalle dell’olandese si è portato Mat’o Homola, che ha stampato con la sua Hyundai 2’12”242. Ma a dieci minuti dalla fine l’uscita di Teddy Clairet che è rimasto insabbiato con la sua  Peugeot 308 ha causato una bandiera rossa.

Grande traffico al semaforo verde, con Coronel che ha però preferito rimanere per un po’ in attesa in corsia box. Azcona e Borković sono scesi entrambi sotto i 2’11” andando ad occupare le prime due posizioni.

Jelmini è rientrato in pit per cambiare le gomme, per poi ritornare in pista a poco meno di quattro minuti dal termine. Un solo giro secco per lui, che nel primo settore ha fatto molto bene, ma ha perso negli altri due risalendo comunque 12° e mettendo dietro il suo compagno di squadra Niels Langeveld, guadagnando l’accesso alla seconda parte della qualifica.

Coronel nel frattempo ha continuato a spingere forte, facendo segnare il migliore intertempo nei primi due settori e chiude secondo a 84 millesimi da Azcona, con Borković che scivola terzo.

Nella Q2 un problema ha bloccato Homola, che non è riescito a completare neppure un giro. A meno di due miniuti dal termine Baert ha fatto segnare il miglior tempo, ma subito dopo Coronel è balzato in testa rimanendoci fino alla fine nonostante il suo cronometro a bordo fosse fuori uso e questo lo ha costretto a continuare a spingere il più possibile.

 

TCR EUROPE

Qualifica. Slovakia Ring, 8 maggio 2021
1. Tom Coronel (Audi RS3 LMS) 2:10.344
2. Mikel Azcona (Cupra Leon Competición TCR) 2:10.502
3. Nicolas Baert (Audi RS3 LMS) 2:10.570
4. Dušan Borcović (Audi RS3 LMS) 2:10.720
5. Daniel Nagy (Cupra Leon Competición TCR) 2:10.836
6. Franco Girolami (Honda Civic Type R FK7 TCR) 2:11.134
7. Klim Gavrilov (Audi RS3 LMS) 2:11.227
8. Isidro Callejas (Honda Civic Type R FK7 TCR) 2:11.400
9. Felice Jelmini (Hyundai Elantra N TCR) 2:11.700
10. Mehdi Bennani (Hyundai Elantra N TCR) 2:12.068
11. Evgenii Leonov (Cupra Leon Competición TCR) 2:12.327
12. Mat’o Homola (Hyundai i30N TCR) 2:12.242
13. Niels Langeveld (Hyundai Elantra N TCR) 2:12.533
14. Jáchym Galáš (Hyundai i30N TCR) 2:12.558
15. Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) 2:12.608
16. Martin Ryba (Honda Civic Type R FK7 TCR) 2:12.715
17. Viktor Davidovski (Honda Civic Type R FK7 TCR) 2:12.848
18. Jack Young (Honda Civic Type R FK7 TCR) 2:13.080
19. Sami Taoufik (Hyundai Elantra N TCR) 2:13.543
20. Sylvain Pussier (Cupra TCR) 2:13.616
21. Gilles Colombani (Cupra TCR) 2:14.707
22. Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) 2:16.464

Share Button