Michelin Le Mans Cup
Peccenini verso l’esordio nella Le Mans Cup

Peccenini verso l’esordio nella Le Mans Cup

Pietro Peccenini debutta nella Le Mans Cup. Alla sua seconda stagione su una Sportscar, il pilota milanese punta in alto e si prepara ad esordire nella serie che prenderà il via il 16 e 17 aprile a Barcellona.

Una nuova sfida per lui e per il team TS Corse, che schiererà in pista la Duqueine D08 motorizzata Nissan LMP3 sulla quale sarà il 26enne irlandese Cian Carey ad alternarsi al volante.

Nel 2020 il portacolori del team lombardo guidato da Stefano Turchetto ha disputato il suo primo anno nell’endurance internazionale cogliendo una brillante vittoria nella 4 Ore di Magny-Cours nella Ultimate Cup Series.

Quello che ci attende a Barcellona sarà l’appuntamento fin qui più prestigioso della nostra storia sportiva. Ne siamo davvero contenti e partiamo belli carichi – ha commentato Peccenini, il cui 2021 si è aperto con i test di Varano di poche settimane fa –  Siamo consapevoli che la Le Mans Cup è un campionato molto competitivo: ci presentiamo con umiltà, ma non iniziamo da zero. Contiamo su una squadra costruita lungo 12 anni di duro lavoro, molto affiatata e composta da grandi professionisti animati da una passione sincera. L’equipaggio piloti è all’altezza, ho conosciuto Cian Carey ai test di Varano, è un ragazzo veloce e maturo con il quale è nata una fantastica intesa, sono entusiasta di iniziare la Le Mans Cup con lui, fra l’altro a Barcellona, pista che in passato ci ha regalato grandi gioie. Dobbiamo un grazie ai nostri sostenitori per il costante supporto e non vediamo l’ora di scendere in pista per ripagarli nel miglior modo possibile”.

Classe ’73, Peccenini vanta una decennale carriera nel mondo delle Formula, dove tra VdeV e Ultimate Cup Series a livello internazionale ha conquistato quattro titoli personali nel Challenge Monoposto al volante della F.Renault 2.0. Nel 2020 il passaggio alle “ruote coperte” al volante della Duqueine D08, basata su un telaio monoscocca in carbonio ed equipaggiata con un propulsore V8 Nissan da 5000cc da oltre 460 cavalli.

Share Button