GP2 Series
Palmer dà il ritmo a tutti nei test GP2
Photo Credit: © GP2 Media Services - Malcolm Griffiths

Palmer dà il ritmo a tutti nei test GP2

La stagione 2014 della GP2 Series è entrata oggi nel vivo, con il primo giorno dei test collettivi in programma sullo Yas Marina Circuit a cui erano presenti 26 piloti. Ed il primo a scendere in pista è stato un rookie: Stoffel Vandoorne, con la monoposto della ART.

Su un tracciato ancora abbastanza sporco, Daniel Abt si è subito portato al comando, anche se la prima metà della sessione è passata nell’attesa che il tracciato si pulisse. Dopo un’ora e mezza a balzare al comando è stato dunque Vandoorne, che ha coperto 15 giri. Quando i tempi hanno cominciato ad abbassarsi, in testa a tutti è subentrato Mitch Evans, ma poco dopo una bandiera rossa esposta per un problema sulla vettura del suo compagno di squadra Artem Markelov ha determinato il primo stop. Al re-start, è stato il turno di Alexander Rossi e Felipe Nasr, che in successione sono saliti al top della classifica. Poi ancora una bandiera rossa, questa volta per Facu Regalia.

Solo negli ultimi istanti Rio Haryanto è stato in grado di stabilire il migliore responso di 1’50″862. L’indonesiano ha così concluso in testa prima della pausa pranzo, precedendo il compagno di squadra Rossi, Jolyon Palmer, Stéphane Richelmi, Nasr, Johnny Cecotto, Julian Leal, Jon Lancaster, Rene Binder e Evans.

Dopo la pausa, è toccato a Richelmi ottenere un migliore 1’50″715. Ma subito dopo Nasr è sceso di tre decimi. Quindi un’altra bandiera rossa, questa volta causata da Leal. Nasr in seguito si è ulteriormente migliorato ed è stato anche il primo a scendere sotto il tetto di 1’50”. Più veloce ancora, a quel punto, è stato Johnny Cecotto, autore di 1’49″892.

Ad un’ora dal termine Palmer ha stabilito 1’49″143, di sette decimi più veloce di Cecotto. Evans ha provato a fare ancora meglio, ma si è attestato ad un decimo dal pilota inglese. È stato invece lo stesso Palmer a girare ancora più veloce, ottenendo 1’49″126. La bandiera rossa esposta a pocjhi minuti dalla bandiera a scacchi per il testacoda di Axcil Jefferies ha in pratica congelato la classifica, con Palmer ed Evans nelle prime due posizioni, mentre Richelmi è risalito proprio all’ultimo terzo davanti ad Abt, Vandoorne, Cecotto, Nasr, Stefano Coletti, Rossi e il nuovo arrivo Arthur Pic.

 

11.03.2014 GP2 Series – Yas Marina Circuit – Test collettivi – 1. giorno

Related Profiles:

Share Button