Campionato Italiano Gran Turismo
Novità per il team Antonelli

Novità per il team Antonelli

Sarà un impegno su due fronti, quello di questo fine settimana (15-17 luglio) per il team Antonelli Motorsport, che si accinge ad affrontare il quarto dei sette appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo e dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth in programma sul circuito del Mugello. Una trasferta particolarmente importante per la squadra emiliana, dal momento che segnerà per entrambe le serie un punto di non ritorno, ricadendo esattamente a metà stagione e a ridosso di una pausa lunga quasi due mesi. Proprio per questo il team Antonelli Motorsport approderà sui 5245 metri dei saliscendi toscani con l’obiettivo di “chiudere” con un bilancio positivo, in vista dell’atteso rush finale.

Ma al Mugello la squadra guidata da Marco Antonelli ci arriverà anche con alcune novità, almeno per quanto riguarda il Tricolore GT, dove sarà impegnata nella classe Super GT Cup con ben quattro Lamborghini Huracán LP 620-2. Su una di queste va infatti segnalato l’arrivo di Loris Spinelli, già protagonista sempre con il team emiliano nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa (in cui lo scorso anno ha conquistato il titolo PRO-AM), chiamato ad alternarsi al volante con l’esperto Piero Necchi, che attualmente occupa il terzo posto nella propria classe. Un’altra “new entry” è quella di Kikko Galbiati, in arrivo proprio dalla F.4 e pronto a darsi il cambio con Simone Sartori. Un ulteriore equipaggio sarà composto da Massimo Mantovani e Pietro Negra, mentre il giapponese Takashi Kasai e Matteo Desideri riproporranno il binomio di Monza e Misano. Occhi puntati in particolare sullo stesso Desideri, che grazie a una vittoria ottenuta a Imola ed altri due podi è secondo in classifica ad appena due punti dalla leadership.

Nella maggiore classe Super GT3, Alberto Di Folco e Massimo Agostini punteranno nuovamente a conquistare con la Lamborghini Huracán GT3 la loro prima affermazione. Un risultato a cui sono andati già molto vicini, centrando un miglior secondo posto nel round inaugurale di Monza e poi chiudendo terzi a Imola ed ottenendo un quarto piazzamento a Misano: risultati importanti, che gli permettono di occupare il quarto posto in classifica, a 33 lunghezze dalla vetta ma con ben otto gare ancora all’appello.

Voltando pagina, saranno due le monoposto schierate al Mugello dal team Antonelli Motorsport nella F.4 nazionale. Una per il brasiliano João Vieira, grande protagonista nel secondo round di Adria, dove ha messo a segno nell’ordine un secondo e due quarti posti, ma reduce da un fine settimana poco proficuo a Imola e adesso determinato a recuperare parte dello svantaggio nei confronti delle zone di vertice. Attesa anche per Federico Malvestiti, che punta in alto nella classifica Rookie dopo avere evidenziato a sua volta un’ottima crescita.

Share Button