Lamborghini Super Trofeo Europa
Rossel sbarca nel Super Trofeo Europa

Rossel sbarca nel Super Trofeo Europa

Il recente annuncio della firma tra Kevin Rossel e il team Target Racing, ha messo in mostra il danese, che quest’anno correrà tra le fila della squadra capitanata da Roberto Venieri, che recentemente ha centrato il successo nel Lamborghini Super Trofeo Middle East e nella Finale Mondiale di Jerez con Frederik Schandorff. Una scommessa tutta danese a seguito della conferma del 17enne Noah Watt, il quale debutterà nel monomarca di Sant’Agata Bolognese.

Rossel, a soli 24 anni, vanta già nel suo curriculum un titolo nel Super GT oltre una brillante parentesi nel kart ed il recente debutto nella European GT4.

Alle porte di questo nuovo capitolo gli abbiamo chiesto di raccontarci cosa dobbiamo aspettarci

Quale è il ricordo migliore che hai nella tua  vita ne mondo delle corse?

”La mia ultima stagione in kart (2014), in cui ho preso parte alla finale del Campionato Mondiale dove sono stato protagonista di una bella rimonta che mi ha visto risalire dalle retrovie fino la sesta posizione. Ovviamente avrei voluto vincere, ma quell’impresa per me ha lo stesso sapore di una vittoria”.

Quanto è grande il salto che hai fatto dalla vettura con cui hai gareggiato lo scorso anno alla Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo?

“Sicuramente ho fatto un grande passo, che in parte mi sento di paragonare al passaggio dai kart alle vetture da corsa. La differenza sostanziale riguarda la potenza ed il peso dell’auto. Ero abituato a gestire 350 cavalli, ma la la Lambo ne ha 620, praticamente il doppio. Ho già svolto due test con la Huracán e da subito ho capito che avrei dovuto adattare il mio stile di guida alla presenza dell’ABS e del controllo di trazione. Giro dopo giro il feeling è cresciuto, ma la strada è ancora lunga”.

Da dove è nata la decisione di firmare con la Target Racing?

Devo questa scelta ad Alberto Tonti (Fly Racing Consulting), che mi ha indirizzato verso queso team che è un punto di riferimento in questo campionato. Con loro punto alla vittoria”.

Quali sono le tue considerazioni sul Lamborghini Super Trofeo Europa?

“È un ottima serie. Allo stesso tempo rappresenta un’ottima opportunità per un pilota come me che vuole diventare un professionista nel mono delle GT. Quest’anno avrò molta visibilità e farò del mio meglio per sedermi al tavolo dei vincitori”.

Avevi un idolo in Formula 1 quando eri bambino?

“Il mio punto di riferimento è sempre stato Fernando Alonso”.

Cosa fa Rossel fuori dagli autodromi?

“Sono un appassionato di auto, infatti con la mia azienda vendo nel mio paese vetture blasonate come Ferrari, Porsche e Lamborghini. Non ho molto tempo libero, ma generalmente mi piace stare  con la mia famiglia e la mia ragazza”.

Quale è il tuo tracciato preferito?

“Tra i tanti che mi piacciono direi Spa-Francorchamps!”

Se potessi esprimere un desiderio adesso, quale sarebbe?

“So che non sarà facile, ma punto alla vittoria del titolo…”

Share Button