FIA Formula 3
Nannini soddisfatto dei test

Nannini soddisfatto dei test

Quasi 70 i giri percorsi da Matteo Nannini nei test del Bahrain del FIA Formula 3 Championship. Il 16enne pilota forlivese, ha avuto la sua prima presa di contatto con la monoposto del team Jenzer Motorsport che guiderà quest’anno nella serie propedeutica alla Formula 1 in cui fa il suo debutto come uno dei più giovani in assoluto al via, essendo di appena un mese più “anziano” del francese Théo Pourchaire,

Nannini ha portato a termine tutto il lavoro che era stato programmato, provando differenti soluzioni di setup senza cercare il tempo ma con l’obiettivo di prendere confidenza col DRS e la stessa pista, in vista del primo appuntamento della stagione in programma nel fine settimana del 21 e 22 marzo.

Poco meno di tre settimane di attesa, in cui Nannini sarò costretto a rimanere in Bahrain per i problemi di spostamento dall’Italia legati al Coronavirus.

Sono stati tre giorni di test molto positivi, perché mi sono trovato subito a mio agio con la vettura – ha commentato il giovane romagnolo – Il drs e le velocità più elevate rispetto alle monoposto che ho guidato la scorsa stagioneIn questo contesto posso dire che il test svolto a Barcellona con la vecchia GP3 è risultato molto utile, perché le due vetture sono abbastanza simili. Il primo turno mi è servito per imparare la pista, che è molto bella, con vari saliscendi e qualche “bump”. Il mio ingegnere è lo stesso che mi aveva seguito in Spagna e mi sono trovato bene anche con lui. Direi che complessivamente è andata ottimamente, se non consideriamo qualche piccolo problema tecnico che può anche starci”.

Share Button