WTCC
Morbidelli porta al successo la Chevrolet

Morbidelli porta al successo la Chevrolet

Gianni Morbidelli ha ottenuto in Gara 2 sul circuito dell’Hungaroring una vittoria epica, portando al successo la Chevrolet RML TC1 dopo avere dominato fin dal primo giro. Per il pilota italiano si è trattato della sua prima vittoria della stagione, ma è stata anche la prima affermazione per la Chevrolet. Con la Honda di Tiago Monteiro seconda, dopo avere tallonato per l’intera gara Morbidelli, e l’altra Chevy di Hugo Valente terza (Campos), per la prima volta quest’anno nessuno dei piloti Citroën è salito sul podio.

Bene anche Tom Coronel, che faceva il suo ritorno nel campionato proprio questo fine settimana, dopo l’incidente avuto a Marrakech in cui la sua vettura era rimasta demolita. L’olandese ha infatti concluso quarto, precedendo nell’ordine le due C-Elysee di Yvan Muller e José María López.

Nella classe TC2T nessuna novità… Ad imporsi è stata infatti la BMW Liqui Moly del Team Engstler, che ha messo a segno una doppietta con Franz Engstler e Pasquale Di Sabatino.

In Gara 1 il campione il successo è andato al campione in carica Yvan Muller. Il francese ha guidato un altro 1-2 per la Citroën, mettendo dietro il suo compagno di squadra José María López. Tiago Monteiro ha invece completato il podio giungendo terzo con la sua Honda Civic. Brutta partenza per il nove volte iridato dei rally Sébastien Loeb, che da terzo è retrocesso settimo, permettendo a tutte e quattro le Honda di passarlo. Nella classe TC2T, ancora un primo e secondo posto per il Liqui Moly Team Engstler, questa volta con Di Sabatino davanti al team boss Franz Engstler.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Yvan Muller Citroën C-Elysee 25:57.292 »
Race 2 Gianni Morbidelli Chevrolet RML Cruze 26:15.851 »
Qualifying Yvan Muller Citroën C-Elysee 1:48.727 »
Free Practice 1 José María López Citroën C-Elysee 1:49.494 »
Free Practice 2 Yvan Muller Citroën C-Elysee 1:49.301 »
Share Button