24H Endurance Series
Monza: successo Porsche, super i Gostner

Monza: successo Porsche, super i Gostner

Le Porsche del team Herberth Motorsport continuano a dominare nella 24H Series della Creventic. Dopo la doppietta di Portimão, la squadra tedesca ha piazzato nell’edizione inaugurale della 12 Ore di Monza tutti i suoi equipaggi sul podio.

Una gara caotica quella che si è disputata sul circuito brianzolo, sabato pomeriggio interrotta per circa un’ora e mezza da un forte temporale. Decisivi gli ultimi dieci minuti, quando la vettura di Daniel Allemann, Ralf Bohn, Alfred e Robert Renauer si è fermata alla prima variante.

A portarsi al comando è stata così la vettura gemella di Jürgen Häring, Taki Konstantinou e Alfred Renauer, mentre quella divisa da  Steffen Görig, Stefan Aust e Klaus Bachler è risalita seconda. Alla fine Häring ha tagliato il traguardo dopo 285 giri.

Una bella sorpresa è stato invece il quarto posto dellanuovissima Mercedes-AMG GT3 Evo schierata per Giorgio Sernagiotto e l’intera famiglia Gostner, il padre Thomas e i figli David, Corinna e Manuela. L’unico equipaggio italiano al via fra le GT ha viaggiato costantemente tra i primi cinque e avrebbe pure potuto ambire al podio.

Ha completato la top-5 la Audi R8 LMS GT3 Evo della  Car Collection Motorsport con Johannes Kirchhoff, Elmar Grimm Max Edelhoff che hanno però pagato una penalità di 10 giri per avere infranto il regime di parco chiuso il venerdì sera dopo che la loro vettura aveva lamentato dei problemi elettrici.

La KTM GTX Concept della Reiter Engineering  guidata da Stefan Rosina, Laura KraihamerEike Angermayr, al comando nella fase iniziale della corsa, ha perso una vittoria quasi certa nella classe GTX a causa di una miriade di problemi sempre di natura elettrica che hanno reso necessario una sosta ai box di circa un’ora. La vittoria è andata cosìalla Lamborghini Huracán Super Trofeo della ARC Bratislava di Mato Homola, Mato e Miro Konopka,anche loro afflitti da problemi elettrici che non gli hanno comunque impedito di concludere sesti assoluti.

L’unicavettura GT4, la BMW M4 della MDM Motorsport affidata all’equipaggio olandese composto da Jan Jaap van Roon, Tim Tom Coronel, nonostante una foratura all’anteriore sinistra durante l’ultima ora ha portato a termine la gara in 14ª posizione.

La Renault RS01 della Equipe Verschuur che aveva ottenuto la pole con Harrie Kolen, Erik van Loon e Mike Verschuur è rimasta al comando per i primi 16 giri, prima di ritirarsi per un problema al motore. Tre differenti forature hanno reso impossibile continuare anche alla Ferrari 488 GT3 del Wochenspiegel Team Monschau guidata da Georg Weiss, Leonard Weiss, Jochen Krumbach e Hendrik Still.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race (part 2) Häring/Konstantinou/Renauer Herbert Motorsport / Porsche 911 GT3 R 8:00:51.394 / 285 laps »
Race (after 4 hours) Angermayr/Kraihamer/Rosina KTM GTX / Reiter Engineering 4:00:18.675 / 116 laps »
Qualifying Kolen/van Loon/Verschuur Renault RS01 / Equipe V erschuur 1:48.821 »
Share Button