International GT Open
Monza: Rueda-Saravia in Gara 1

Monza: Rueda-Saravia in Gara 1

Fran Rueda e Andrés Saravia hanno portato al successo la BMW M6 GT3 del Team Teo Martín nella prima gara di Monza dell’International GT Open, mantenendo apertissimo il campionato che adesso li vede al comando della classifica a pari punti con Mikkel Mac.

Il danese della Luzich Racing ha concluso al quinto posto con la Ferrari 488 GT3 divisa con Alessandro Pierguidi, mentre sul podio è salita la coppia formata dal poleman Daniele Di Amato e Andrea Montermini (RS Racing) e l’equipaggio della Imperiale Racing composto da Riccardo Agostini e Rik Breukers.

Caotica la partenza, che ha visto la Ferrari di Di Amato resistere all’attacco della Huracán di Giovanni Venturini, con un leggero contatto tra le due vetture alla prima variante. Agostini, che scattava terzo, è invece finito in testacoda dopo essere stato tamponato da Loris Spinelli, che ha guadagnato due posizioni risalendo quinto con la Lamborghini del team Target Racing, alle spalle di Damiano Fioravanti (terzo) e Bertrand Baguette, quarto con la debuttante Honda NSX GT3.

Dopo i primi dieci minuti l’intervento della safety car per l’uscita nella ghiaia della variante Ascari della Audi di Oliver Wilkins, ha congelato la situazione. Dopo la neutralizzazione Venturini ha vistosamente rallentato scivolando sesto. Fabrizio Crestani nel frattempo si è portato quinto, confermandosi in testa alla Pro-Am.

Poi ancora una safety car, causato dalla Ferrarti di Alexander West, fuori sempre all’Ascari. Alla ripartenza ancora uno stop di Venturini, che dopo essersi fermato sul prato della prima esse è ritornato ancora una volta in pista per poi ritirarsi definitivamente provocando una terza safety car. Nel frattempo Mac è risalito nono con la Ferrari.

Al restart si è aperta la finestra dei pit-stop. Con le penalità in tempo a ritrovarsi avvantaggiata è stata la BMW guidata da Rueda, passato al comando. Dietro la Ferrari di testa su cui è salito al volante Montermini.

Ottima la rimonta di Agostini, che ha lasciato il volante a Breukers in 13esima posizione. L’olandese è risalito terzo, resistendo nelle fasi finali al rientrante Stefano Gattuso, che ha preso il posto di Fioravanti. Sesto posto e primo della Pro-Am dell’altra Ferrari di Nicklas Nielsen e Eddie Cheever III.

Vittoria di una BMW del Team Teo Martín anche nella classe Am, in cui si sono imposti Márcio Basso e Guilherme Salas.

Risultati

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Rueda/Saravia Team Teo Martín / BMW M6 GT3 1:10.23.211 / 36 L »
Qualifying 1 Daniele Di Amato RS Racing / Ferrari 488 GT3 1:46.780 »
Race 2 Mac/Pierguidi Luzich Racing / Ferrari 488 GT3 1:01:54.028 / 31 L »
Qualifying 2 Fran Rueda Team Teo Martín / BMW M6 GT3 1:46.621 »
Free Practice combined Jäger/Plachutta Lechner Racing / Mercedes-AMG GT3 1:48.575 »
Free Practice 1 Di Amato/Montermini RS Racing / Ferrari 488 GT3 1:49.011 »
Free Practice 2 Jäger/Plachutta Lechner Racing / Mercedes-AMG GT3 1:48.575 »
Share Button