International GT Open
Monza, Gara 2: prima fila McLaren

Monza, Gara 2: prima fila McLaren

Sarà Henrique Chaves a partire a Monza dalla pole nella seconda gara del GT Open. Due le McLaren in prima fila, con Allam Khodair, primo della Pro-Am e autore del secondo miglior tempo in qualifica, anche se con un ritardo di quattro decimi nei confronti del portoghese.

Seconda fila per la Bentley Continental GT3 di Fabrizio Crestani, che in Gara 1 ha regalato al Team Lazarus assieme a Yannick Mettler il primo successo della stagione. Al fianco dell’italiano prenderà il via la Aston Martin di Charlie Eastwood. Nella classe Am pole del giovane russo Alexey Nesov, con la Mercedes del team Antonelli Motorsport decimo assoluto dietro alla Ferrari del rientrante Daniele Di Amato.

Chaves, con la vettura del Teo Martín Motorsport, è il primo a scendere sotto 1’46”. Suo il tempo di 1’45”691. Il portoghese si migliora ulteriormente con 1’45”470 che rimarrà imbattuto fino alla conclusione della sessione.

A meno di dieci minuti dal termine, al suo primo tentativo Crestani si piazza terzo, con un ritardo inferiore al decimo. Ma il veneto riesce a migliorarsi nel giro successivo (nonostante una staccata al limite alla prima variante), passando secondo davanti a Khodair.

A due minuti dal termine Eastwood risale terzo. Colpo di mano di Nesov, che si piazza davanti a tutti nella classe Am, scavalcando l’altra Mercedes di Florian Scholze per poco meno di un decimo. 

A tempo quasi scaduto è il turno di Khodair, che fa segnare 1’45”886 scalzando Crestani dalla seconda posizione. Il brasiliano ha ancora un giro utile da spararsi ma non riesce a fare ulteriormente meglio. 

Nella GT Cup Open pole della Porsche di Ombra Racing con Aldo Festante. 

Share Button