Italian F4 Championship
Montoya e Fornaroli in pole

Montoya e Fornaroli in pole

Una pole a test sulla pista del Red Bull Ring per Sebastian Montoya e Leonardo Fornaroli, nelle due qualifiche del quinto appuntamento dell’Italian F4 Championship powered by Abarth.

Nel primo turno il colombiano della Prema ha stabilito il responso di 1’31”142 che ha poi migliorato fino a scendere a 1’31”099, che nessuno è riuscito poi a battere. Alle sue spalle si è inizialmente portato Joshua Dürksen (Mücke Motorsport), negli ultimi secondi disponibili scavalcato però da Nikita Betrin, che a sua volta è poi scivolato quarto dietro al compagno di squadra del Van Amersfoort Racing, Oliver Bearman, in ritardo di appena 54 millesimi da Montoya, e a Tim Tramnitz (US Racing). 

Dopo essersi visto cancellare per due volte il tempo per track limits, Andrea Kimi Antonelli, al suo debutto assoluto in monoposto con un’altra vettura della Prema, è risalito nelle fasi finali in decima posizione, chiudendo secondo tra i Rookie, che ha visto Bedrin distinguersi come il più veloce. Davanti all’emiliano hanno terminato gli altri due italiani Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) e Francesco Simonazzi (BVM Racing), nell’ordine ottavo e nono. Bene anche Lorenzo Patrese, con AKM Motorsport 14° e quarto tra gli esordienti.

Nella seconda sessione di prove ufficiali il primo a fare segnare un tempo significativo è stato Bearman, autore di 1’31”135, subito però battuto da Montoya che ha staccato 1’31”056. Tra i due si è poi inserito Dufek, che ha ottenuto lo stesso e preciso responso di Montoya. Quindi è arrivato il turno di Tramnitz, balzato in testa con 1’30”835. A scendere sotto 1’31” è stato anche Bearman, posizionatosi a 63 millesimi dal tedesco. Intanto Fornaroli ha scavalcato a sua volta Montoya portandosi terzo a un decimo e mezzo da Bearman. A quattro minuti dal termine Bedrin è risalito secondo, per poi vedersi cancellare il suo crono per track limits.

Tramnitz si è migliorato ulteriormente, stabilendo 1’30”614, con Fornaroli in quel momento secondo a 101 millesimi. Quindi, a tempo scaduto, l’italiano si è portato in testa con 1’30”605, chiudendo con un vantaggio di 0”009 su Tramnitz e 0”029 nei confronti di Dufek e conquistando la sua seconda pole della stagione dopo quella di Misano. Quarto Montoya, che ha preceduto Bedrin, ancora il migliore tra i Rookie. Sesto Bearman. Ancora bene Simonazzi, ottavo. In grande crescita Patrese, decimo e secondo tra gli esordienti. Alle sue spalle nell’ordine Leonardo Bizzotto (BVM Racing) e Francesco Braschi (Jenzer Motorsport). Sedicesimo Antononelli.

 

ITALIAN F4 CHAMPIONSHIP POWERED BY ABARTH
Red Bull Ring, 11 settembre 2021

Qualifica 1
1. Sebastian Montoya (Prema Powerteam) 1:31.099
2. Oliver Bearman (Van Amersfoort Racing) +0.054
3. Tim Tramnitz (US Racing) +0.119
4. Nikita Bedrin (Van Amersfoort Racing) +0.154
5. Kirill Smal (Prema Powerteam) +0.181
6. Joshua Dufek (Van Amersfoort Racing) +0.277
7. Joshua Dürksen (Mücke Motorsport) +0.339
8. Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) +0.353
9. Francesco Simonazzi (BVM Racing) +0.378
10. Andrea Kimi Antonelli (Prema Powerteam) +0.451
11. Erick Zuniga (Mücke Motorsport) +0.673
12. Bence Valint (Van Amersfoort Racing) +0.750
13. Kacper Sztuka (AS Motorsport) +0.794
14. Lorenzo Patrese (AKM Motorsport) +0.832
15. Francesco Braschi (Jenzer Motorsport) +0.852
16. Conrad Laursen (Prema Powerteam) +0.892
17. Piotr Wisnicki (Jenzer Motorsport) +1.034
18. Santiago Ramos Reynoso (Jenzer Motorsport) +1.053
19. Maya Weung (Iron Lynx) +1.076
20. Samir Ben (Jenzer Motorsport) +1.115
21. Pedro Perino (US Racing) +1.146
22. Hamda Al Qubaisi (Prema Powerteam) +1.288
23. Georgios Markogiannis (Cram Motorsport) +1.313
24. Charlie Wurz (Prema Powerteam) +1.327
25. Levente Revesz (AKM Motorsport) +1.419
26. Leonardo Bizzotto (BVM Racing) +1.484
27. Han Cenyu (Van Amersfoort Racing) +1.490
28. Eron Rexhepi (BVM Racing) +1.513
29. Nicolas Baptiste (Cram Motorsport) +1.615
30. Jonas Ried (Mücke Motorsport) +1.824
31. Pietro Armanni (Iron Lynx) +1.859
32. Jorge Davila Garciarce (Jenzer Motorsport) +2.081

Qualifica 2
1. Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) 1:30.605
2. Tim Tramnitz (US Racing) +0.009
3. Joshua Dufek (Van Amersfoort Racing) +0.038
4. Sebastian Montoya (Prema Powerteam) +0.196
5. Nikita Bedrin (Van Amersfoort Racing) +0.279
6. Oliver Bearman (Van Amersfoort Racing) +0.293
7. Kirill Smal (Prema Powerteam) +0.378
8. Francesco Simonazzi (BVM Racing) +0.413
9. Joshua Dürksen (Mücke Motorsport) +0.609
10. Lorenzo Patrese (AKM Motorsport) +0.688
11. Leonardo Bizzotto (BVM Racing) +0.718
12. Francesco Braschi (Jenzer Motorsport) +0.738
13. Charlie Wurz (Prema Powerteam) +0.756
14. Bence Valint (Van Amersfoort Racing) +0.785
15. Santiago Ramos Reynoso (Jenzer Motorsport) +0.812
16. Andrea Kimi Antonelli (Prema Powerteam) +0.831
17. Conrad Laursen (Prema Powerteam) +0.994
18. Hamda Al Qubaisi (Prema Powerteam) +1.086
19. Jonas Ried (Mücke Motorsport) +1.159
20. Erick Zuniga (Mücke Motorsport) +1.175
21. Kacper Sztuka (AS Motorsport) +1.177
22. Samir Ben (Jenzer Motorsport) +1.188
23. Pietro Armanni (Iron Lynx) +1.302
24. Maya Weung (Iron Lynx) +1.332
25. Pedro Perino (US Racing) +1.365
26. Georgios Markogiannis (Cram Motorsport) +1.385
27. Nicolas Baptiste (Cram Motorsport) +1.440
28. Han Cenyu (Van Amersfoort Racing) +1.476
29. Piotr Wisnicki (Jenzer Motorsport) +1.476
30. Eron Rexhepi (BVM Racing) +1.709
31. Levente Revesz (AKM Motorsport) +1.844
32. Jorge Davila Garciarce (Jenzer Motorsport) +1.996

Share Button