Campionato Italiano Turismo TCR
Misano da record nel TCR Italy

Misano da record nel TCR Italy

È record di iscritti a Misano, nel terzo appuntamento del TCR Italy. Un mese dopo la trasferta del Paul Ricard, la serie tricolore riservata alle Turismo due litri turbo a trazione anteriore si ripresenta al via con uno schieramento di oltre 30 vetture di otto differenti Case costruttrici.

Davanti a tutti in campionato c’è Luigi Ferrara, protagonista con l’Alfa Romeo Giulietta del team V-Action allestita da Romeo Ferraris. Il pilota pugliese, dopo la doppietta ottenuta nel primo round di Imola, in Francia è rimasto a secco di punti e adesso punta a riscattarsi. Alle sue spalle ci sono infatti Salvatore Tavano e Matteo Greco, distanziati di tre punti e mezzo e fino ad ora autori di due podi con la Cupra TCR di Seat Motorsport Italia .

Tutt’altro che da sottovalutare è anche Andrea Larini, al volante della Seat Leon campione in carica aggiornata Cupra nei colori della Pit Lane Competizioni. Il toscano è reduce dalla vittoria messa a segno in Gara 2 a Le Castellet ed è uno di quelli che puntano decisamente alla leadership della classifica. Assieme a lui vanno citati i suoi compagni di squadra Nicola Baldan, con la Hyundai in Francia autore della pole e vittorioso in Gara 1, ed Enrico Bettera, grande protagonista e sesto in campionato con la Audi RS3 Lms.

Su un’altra Hyundai a cercare di farsi largo ci sarà Eric Scalvini, che difenderà i colori del BRC Racing Team. Imponente come sempre lo squadrone della Target Competition, con le Honda Civic FK2 su cui si vedranno al volante il portoghese Josè Rodrigues, l’austriaco Jürgen Schmarl ed il milanese Marco Pellegrini, rispettivamente settimo, nono e decimo in classifica.

Alle spalle di Federico Paolino, 11° in classifica e sempre più a suo agio sulla seconda Hyundai del BRC Racing Team, il vicecampione Italiano Turismo TCS Giovanni Altoè vuole confermarsi al vertice nel Trofeo Nazionale DSG riservato alle vetture dotate di cambio di derivazione di serie, dopo essersi imposto nelle prime quattro gare sulla Audi RS3 Lms in versione DSG schierata sempre dalla Pit Lane Competizioni. Nella stessa categoria sono attesi tra i protagonisti Ermanno Dionisio (Audi RS3 Lms, Pit Lane Competizioni), Max Gagliano (Cupra TCR, Seat Motorsport Italia), Francesco Savoia (Seat Leon, Gretaracing), Alessandro Thellung e Matteo Bergonzini (Seat Cupra, BF Motorsport) e gli austriaci Günter Benninger e Peter Gross, che per l’occasione completeranno con Felix Wimmer il tridente Cupra della Wimmer Werk Motorsport.

Nella stessa classe tra le novità c’è il rientro di Giuseppe Montalbano sulla terza vettura della BF Motorsport, e il debutto di categoria dello svizzero Franco Nespoli sulla Seat Cupra della BD Racing.

Tra le TCR con il cambio sequenziale, Max Mugelli è atteso con la nuova Honda Civic FK7 della MM Motorsport, la stessa squadra che sulla versione FK2 ha visto Lorenzo Nicoli fare subito bene. Stessa vettura nei colori della Nannini Racing per Walter Margelli, mentre Plamen Kralev avrà a disposizione la Audi di Kraf Racing e Davide Nardilli salirà sulla seconda Civic FK2 della squadra guidata da Emanuele Alborghetti.

Tra i protagonisti attesi a Misano anche Adriano Bernazzani e Raimondo Ricci, che tornano ad alternarsi al volante della Peugeot 308 Racing Cup di Sport & Comunicazione by Autostar. Non mancherà neppure Andrea Argenti, sulla Opel Astra di South Italy Racing Team.

Rientro anche per Daniele Cappellari, al volante della nuova Volkswagen Golf GTI nei colori della CRC Reparto Corse, mentre è atteso il debutto di Edoardo Cappello, al volante della seconda Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris schierata dalla Otto Motorsport di Ottavio Bloise.

 

LE CLASSIFICHE DI CAMPIONATO

Conduttori: 1) Luigi Ferrara (Alfa Romeo Giulietta TCR V-Action Racing Team), 41,0;  2) Salvatore Tavano (Cupra TCR TCR Seat Motorsport Italia), 37,5;  3) Matteo Greco (Cupra TCR TCR Seat Motorsport Italia), 37,5;  4) Andrea Larini (Cupra TCR TCR Pit Lane Competizioni), 32,0;   5) Nicola Baldan (Hyundai i30 N TCR Pit Lane Competizioni), 31,5;  6) Enrico Bettera (Audi RS3 LMS TCR Pit Lane Competizioni), 27,0;  7) José Rodrigues (Honda Civic TCR Target Competition), 24,0;  8) Eric Scalvini (Hyundai i30 N TCR BRC Racing Team), 18,0;  9) Jürgen Schmarl (Honda Civic TCR Target Competition), 15,0;  10) Marco Pellegrini (Honda Civic TCR Target Competition), 12,5.

Trofeo Nazionale DSG Conduttori: 1) G. Altoè (Audi RS3 Lms Pit Lane Competizioni), 70; 2) Dionisio (Audi Pit Lane), 38; 3) Gagliano (Cupra TCR Seat Motorsport Italia), 37,5; 4) Savoia (Seat Leon – Gretaracing), 30; 5) Benninger (Seat Leon Wimmer Werk Motorsport), 19,5.

Trofeo Nazionale Under 25; 1) G. Altoè (Audi RS3 Lms Pit Lane), 56; 2) Scalvini (Hyundai i30 N BRC Racing Team), 47,5; 2) Greco (Cupra TCR – Seat Motorsport Italia), 30; 4) Papi (Seat Leon BD Racing), 15.

Trofeo Nazionale AM: 1) Dionisio (Audi Pit Lane), 60; 2) Savoia (Seat Leon – Gretaracing), 40; 3) Benninger (Seat Leon Wimmer Werk Motorsport), 32.

Share Button