Campionato Italiano Gran Turismo
Misano: Crestani-Greco in Gara 2
Photo Credit: ACI Sport

Misano: Crestani-Greco in Gara 2

Matteo Greco e Fabrizio Crestani hanno portato nuovamente al successo la Ferrari 488 GT3 Evo sulla pista di Misano, dopo che in Gara 1 lo aveva fatto Daniele Di Amato. L’equipaggio della Easy Race ha completato il secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint ottenendo la prima vittoria della stagione in una seconda gara caratterizzata a tratti dalla pioggia, chiudendo davanti alla Lamborghini Huracán GT3 Evo della LP Racing guidata da Pietro Perolini e Jonathan Cecotto, primi della classe GT3 Pro-Am. Terzo posto per Luca Segù e Bar Baruch in grande rimonta nelle fasi finali con la Mercedes-AMG GT3 del team AKM Motorsport by Antonelli grazie alla scelta di partire con le gomme da asciutto e alle condizioni meteo che progressivamente sono migliorate. Steve Earle e Niccolò Schirò si invece imposti ancora con una Ferrari nella GT3 Am.

Nella GT Cup, dopo la vittoria ottenuta in Gara 1, è arrivata la doppietta di Lorenzo Pegoraro e Max Mugelli con la Lamborghini Huracán Super Trofeo della Best Lap, mentre nella GT4 a conquistare il secondo successo del weekend è stato l’equipaggio Pro-Am f0rmato da Mattia Di Giusto e Riccardo Pera con la Porsche Cayman della Ebimotors. In classe GT4 Am vittoria di Luca Magnoni e Diego Di Fabio sulla Mercedes-AMG GT4 schierata dalla Nova Race.

Per quanto riguarda la cronaca della gara, a condizionarla sono state due safety car ed un Full Course Yellow per la pioggia. Da segnalare l’ottima partenza con cui Vito Postiglione con la Audi ha subito infilato senza complimenti la Ferrari del poleman Luca Filippi, che in un successivo tentativo di attacco è stato protagonista nel contatto con il veloce potentino che ha coinvolto anche il del tutto incolpevole Daniele Di Amato, che occupava la terza posizione.

Sono davvero amareggiato. Avevo effettuato un’ottima partenza, la vettura rispondeva molto bene. Non mi sarei mai aspettato un attacco così da parte di Filippi. Tra l’altro prendiamo punti per due classifiche diverse. Peccato, davvero peccato, dopo il terzo posto di ieri, questa non ci voleva“, ha commentato Postiglione costretto al ritiro.

Le classifiche di campionato vedono al comando Greco e Crestani (GT3), Cecotto e Perolini (GT3 PRO-AM), Murat Chudaroglu (GT3 AM), Pegoraro e Mugelli (GT Cup), Di Giusto (GT4 PR0-AM), Magnoni e Di Fabio (GT4 AM). Il prossimo appuntamento sarà quello della serie Endurance del Mugello nel fine settimana del 2/4 luglio.

 

CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO SPRINT
Gara 2. Misano, 6 giugno 2021
1. Fabrizio Crestani – Matteo Greco (Ferrari 488 GT3 Evo / Easy Race) 27 giri 51:49.535
2. Jonathan Cecotto – Pietro Perolini (Lamborghini Huracán GT3 Evo / LP Racing) +5.076
3. Bar Baruch – Luca Segù (Mercedes-AMG GT3 / AKM Motorsport) +5.105
4. Alex Frassineti – Luca Ghiotto (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Imperiale Racing) +8.721
5. Riccardo Agostini – Lorenzo Ferrari (Audi R8 LMS GT3 / Audi Sport Italia) +10.658
6. Matteo Llarena – Stuart Middleton (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Imperiale Racing) +28.748
7. Niccolò Schirò – Steve Earle (Ferrari 488 GT3 Evo / Kessel Racing) +30.968
8. Stefano Comandini – Marius Zug (BMW M6 GT3 / Ceccato Racing) +32.841
9. Antonio Fuoco – Sean Hudspeth (Ferrari 488 GT3 Evo / AF Corse) +36.090
10. Jorge Cabezas – Erwin Zanotti (Honda NSX GT3 / Nova Race) +38.882
11. Peter Mann – Toni Vilander (Ferrari 488 GT3 / AF Corse) +43.008
12. Murat Cuhadaroglu – David Fumanelli (Ferrari 488 GT3 Evo / Kessel Racing) +48.757
13. Max Mugelli – Lorenzo Pegoraro (Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo / Best Lap) +56.452
14. Simone Iacone – Sascha Tempesta (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Vincenzo Sospiri Racin g) +1:02.125
15. Giovanni Berton – Giacomo Riva (Porsche 911 GT3 Cup / Krypton Motorsport) +1:35.480
16. Lorenzo Casè – Peter Mann (Ferrari 488 GT3 / AF Corse) +1 giro
17. Luca Demarchi – Nicholas Risitano (Ferrari 488 Challenge / SR&R) +1 giro
18. Francesco Massimo De Luca – Jacopo Guidetti (Honda Nsx GT3 / Nova Race) +1 giro
19. Michael Fischbaum – Miloš Pavlović (Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo / Bonaldi Motorsport) +1 giro
20. Francesca Linossi – Daniel Vebster (Ferrari 488 Challenge / Easy Race) +1 giro
21. Carlo Curti (Porsche 991 GT3 Cup / Tsunami RT) +1 giro
22. Mattia Di Giusto – Riccardo Pera (Porsche Cayman 982 / Ebimotors) +1 giro
23. Matteo Arrigosi – Sabino De Castro (Porsche Cayman 982 / Ebimotors) +1 giro
24. Gianluca Carboni – Emanuele Romani (Porsche 718 Cayman GT4 / Autorlando Sport) +1 giro
25. Diego Di Fabio – Luca Magnoni (Mercedes-AMG GT4 / Nova Race) +2 giri
26. Francesco La Mazza – Giuseppe Nicolosi (Porsche 911 GT3 Cup / Krypton Motorsport) +2 giri
27. Maurizio Pitorri – Gianluigi Simonelli (Ferrari 488 Challenge / Best Lap) +2 giri
28. Dario Cerati – Giuseppe Ghezzi (Porsche 718 Cayman GT4 / Autorlando Sport) +2 giri
RITIRATI
Fulvio Ferri – Enrico Garbelli (Mercedes-AMG GT4 / Nova Race) 10 giri
Giuseppe Fascicolo – Nicola Neri (BMW M4 GT4 / Ceccato Racing) 16 giri
Daniele Di Amato (Ferrari 488 GT3 / RS Racing) 11 giri
Daniel Mancinelli – Vito Postiglione (Audi R8 LMS GT3 / Audi Sport Italia) 9 giri
Luca Filippi – Alberto Lippi (Ferrari 488 GT3 / RAM Autoracing) 9 giri
Giacomo Barri – Ermanno Dionisio (Lamborghini Huracán GT3 Evo) 1 giro
Giro più veloce: Antonio Fuoco (Ferrari 488 GT3 Evo / AF Corse) 15 giro 1:33.675

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO
1. Fabrizio Crestani – Matteo Greco (Ferrari) 42
2. Riccardo Agostini – Lorenzo Ferrari (Audi) 34
3. Bar Baruch – Luca Segù (Mercedes) 33
– Alex Frassineti – Luca Ghiotto (Lamborghini) 33
– Daniel Mancinelli – Vito Postiglione (Audi) 33
6. Jonathan Cecotto – Pietro Perolini (Lamborghini) 29
7. Sean Hudspeth (Ferrari) 21
8. Daniele Di Amato (Ferrari) 20
9. Antonio Fuoco (Ferrari) 17
10. Francesco Massimo De Luca – Jacopo Guidetti (Honda) 15.

Share Button