ADAC Formel 4
Minì quarto, vince Bernier
Photo Credit: ADAC Motorsport

Minì quarto, vince Bernier

Ancora un’ottima gara per Gabriele Minì, che ha conquistato il quarto posto a Hockenheim nella terza gara del terzo appuntamento dell’ADAC F4. Il pilota siciliano della Prema è stato protagonista fin dal via, anche se alla fine non è riuscito a salire sul podio come aveva fatto sabato in Gara 2, quando aveva concluso terzo.

A conquistare il successo è stato Victor Bernier (R-Ace GP), con la classifica congelata da una bandiera rossa causata dall’incidente innescato da Joshua Dürksen a pochi minuti dal termine.

Al via Jak Crawford ha preso il comando dalla pole, seguito da Elias Seppänen e Bernier. Dalla prima fila Francesco Pizzi è invece retrocesso quinto, alle spalle di Minì, che invece ha guadagnato due posizioni.

Minì ha continuato a spingere, superando sia Seppänen che Bernier, portandosi secondo. Quando mancavano 15 minuti dal termine, Minì ha attaccato anche Crawford che ha però risposto mantenendo il comando della corsa.

Poco dopo però il siciliano ha dovuto lasciare sfilare Bernier ritornando terzo. Crawford e Bernier hanno iniziato a lottare per la prima posizione. Minì non ha perso il contatto da loro, ma si è dovuto difendere da Seppänen che lo ha passato quando mancavano cinque minuti allo scadere del tempo, subendo anche la pressione di Dürksen.

Poi un grosso errore del paraguaiano, che è arrivato lunghissimo al tornantino, speronando violentemenre Crawford in quel momento secondo. Bernier è stato costretto a girare largo e Minì è passato secondo dietro a Bernier. La safety car e poi la bandiera rossa, con Crawford rimane frastornato dentro la sua vettura, ha stabilito la fine della gara prendendo in considerazione la classifica al giro precedente. Crawford si è così classificato secondo davanti a Bernier e Minì quarto.

Share Button