F.4 Italia
Minì campione in anticipo

Minì campione in anticipo

Gabriele Minì è il primo italiano a vincere il titolo tricolore della Formula 4. Il siciliano del team Prema si è laureato campione con tre gare d’anticipo, quelle dell’ultimo appuntamento di Vallelunga in programma a dicembre. Il tutto grazie a un weekend perfetto, che a Imola lo ha visto partire due volte in pole, centrare la sua quarta vittoria stagionale ed ottenere due secondi posti, l’ultimo nella terza gara vinta dall’americano del Van Amersfoort Racing, Jak Crawford.

Nell’albo d’oro della serie Minì succede a Lance Stroll, Ralf Aron, Marco Siebert, Marcus Armstrong, Enzo Fittipaldi e Dennis Hauger.

Al via partono bene Gabriele Minì e Dino Beganovic, che vanno a prendere senza problemi le prime due posizioni. Poco dietro Kyrill Smal viene spinto sul prato e perde diverse posizioni. Terzo, attaccato ai due piloti della Prema, si posiziona Jak Crawford.

Nel primo giro alla variante Alta va fuori contro le barriere la vettura di Yaroslav Shevyrtalov ed entra in pista la safety car. Dopo due giri si riparte con Minì sempre al comando. Leonardo Fornaroli è quarto, attaccato a Crawford.

Francesco Pizzi in rimonta supera Gabriel Bortoleto e guadagna il sesto posto. Poi Jonny Edgar prova ad attaccare a sua volta Fornaroli per la quarta posizione. Al sesto giro l’inglese riesce a passare il pilota dell’Iron Lynx.

Poco dopo Crawford scavalca Beganovic in fondo al rettilineo e si porta secondo. Pizzi alle Acque Minerali infila invece Fornaroli e risale quinto.

A 11 minuti dal termine Crawford attacca Minì alla staccata della Rivazza e va in testa. L’americano rimane al comando fino all’arrivo. Ma è Minì a festeggiare, con il secondo posto davanti a Beganovic.

Share Button