International GT Open
Marciello e Meadows campioni Sprint Cup

Marciello e Meadows campioni Sprint Cup

Alla fine l’hanno spuntata Raffaele Marciello e Michael Meadows. L’ultimo appuntamento del Nürburgring ha consegnato il titolo 2018 della Blancpain GT Series Sprint Cup all’equipaggio del team AKKA ASP, che sul circuito tedesco hanno portato al successo nella seconda gara della domenica la propria Mercedes-AMG.

Pur arrivando alla resa dei conti con un gap di nove punti e mezzo da recuperare nei confronti di Christopher Mies e Alex Riberas (al duo del Belgian Audi Club Team WRT bastava un quarto posto per laurearsi campione), Marciello e Meadows sono riusciti nella loro impresa, mettendo dietro la vettura gemella del Black Falcon che Luca Stolz ha piazzato in pole nelle qualifiche. Terza la Audi della  Sainteloc Racing schierata per  Christopher Haase  e Simon Gachet.

Mies, che in qualifica partiva da dietro a causa di un’uscita di pista durante le qualifiche, ha recuperato fino a lottare per le prime posizioni. Ma un contatto ha rallentato la Audi nelle fasi conclusive, com Riberas al volante, e poi una foratura ha costretto quest’ultimo a fermarsi ai box per una foratura.

Assente invece la Lamborghini di Mirko Bortolotti e Christian Engelhart, che avrebbero ancora potuto dire la loro nella battaglia per il campionato. L’equipaggio del Grasser Racing Team è stato invece escluso dall’intero evento dopo che il tedesco in Gara 1 ha manomesso la telecamera di bordo.

Nella Pro-Am la vittoria è andata alla Ferrari 488 del Rinaldi Racing guidata da David Perel e Rinat Salikhov. Il titolo della stessa classe è stato invece conquistato da Markus Winkelhock e Nyls Stievenart, protagonisti con un’altra Audi R8 LMS  della Sainteloc Racing.

Share Button