GP3 Series
Lynn consolida la leadership in GP3
Photo Credit: © GP3 Media Services - Jed Leicester

Lynn consolida la leadership in GP3

La vittoria ottenuta nella seconda delle due gare di Spa, nel sesto appuntamento della GP3 Series 2014, è stata per Alex Lynn in assoluto una delle più sofferte e combattute della stagione. Il pilota del Red Bull Junior Team ha dovuto infatti resistere per tutti i 13 giri completati ai continui attacchi di Richie Stanaway, che alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto. Il pilota inglese, grazie a questo successo, ha potuto consolidare ulteriormente la propria leadership in campionato. Positiva la prestazione dello svizzero della ART Grand Prix, Alex Fontana, terzo al traguardo.

Con la pista asciutta, Lynn si avviato bene dalla pole che aveva conquistato per effetto dell’inversione della griglia, con Stanaway e Fontana subito alle sue spalle. Nick Yelloly è invece risalito quarto, rendendosi autore di un sorpasso ai danni di Jann Mardenborough, mentre Pal Varhaug ha perso due posizioni in partenza scivolando sesto.

Dopo la prima tornata, Lynn era riuscito a costruirsi un margine di 1″8 nei confronti di Stanaway. Un errore nel tratto di Les Combes ha invece fatto perdere a Fontana qualche metro, dando a Mardenborough la possibilità di avvicinarsi allo svizzero. Dean Stoneman, che si era imposto sabato in Gara 1, non ha avuto un ottimo avvio ed è scivolato ottavo dopo essere stato sopravanzato da Emil Bernstorff, protagonista di un sorpasso da manuale all’Eau Rouge. Al quinto giro, Patric Niederhauser, partito dalla pit-lane dopo che i commissari lo avevano penalizzato di cinque posizioni in griglia per l’incidente avuto in Gara 1 con Jimmy Eriksson, è uscito di pista alla curva 1 e si è ritirato. Un altro incidente ha avuto per protagonista Luis Sa Silva proprio all’ultimo giro.

Mardenborough, Yelloly, Bernstorff, Dino Zamparelli e Varhaug hanno conquistato nell’ordine dalla quarta all’ottava posizione, entrando così tutti nella zona punti. Lynn guida adesso la classifica con 153 punti contro i 121 di Stanaway. Yelloly, Bernstorff e Eriksson ne hanno rispettivamente 95, 91 e 85.

Migliore degli italiani è stato il rientrante Kevin Ceccon, 11° alla bandiera a scacchi davanti a Riccardo Agostini, che ieri aveva concluso decimo dopo essere stato protagonista di una straordinaria rimonta. Ancora una delusione per Luca Ghiotto, che dopo avere conquistato sabato la pole position in occasione del suo debutto assoluto nella categoria, ha tagliato il traguardo 14°.

Solo due settimane e la GP3 Series farà tappa a Monza.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Dean Stoneman Marussia Manor Racing 28:58.508 »
Race 2 Alex Lynn Carlin 28:25.130 »
Qualifying Luca Ghiotto Trident 2:22.251 »
Free Practice Dino Zamparelli ART Grand Prix 2:07.021 »
Share Button