Lamborghini Super Trofeo Europa
Lind vince Gara 2 a spa e rimane leader

Lind vince Gara 2 a spa e rimane leader

Il team Raton Racing si conferma al top sia nella classifica Piloti che in quella riservata alle squadre: questo è quanto emerge all’indomani del quarto dei sei appuntamenti del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, che è andato di scena sul circuito di Spa-Francorchamps nel fine settimana appena conclusosi.

Un weekend per metà sicuramente positivo, quello del team guidato da Roberto Tanca e Marco Ubaldi, anche se le cose in Belgio non sono proprio iniziate bene. Un incidente nelle libere di giovedì occorso a Dimitri Deverikos, che si sarebbe dovuto alternare al volante ancora una volta con Andrea Amici, ha messo fuori gioco una delle due vetture. Peccato, perché sicuramente il binomio formato dal pilota greco e dall’italiano, attuale leader nel campionato GT Asia Series, avrebbe potuto puntare in alto nella PRO-AM.

A questo punto tutte le attenzioni si sono spostate proprio su Dennis Lind, che giungeva a questo round da leader della classe PRO, con nove punti di vantaggio sul secondo e quattro vittorie assolute al proprio attivo, una ottenuta rispettivamente a Monza e Silversone e due sul circuito francese del Paul Ricard appena un mese fa.

Il primo turno di qualifiche di venerdì non si è rivelato tuttavia particolarmente felice per il giovane scandinavo, che a causa della bandiera rossa esposta per un incidente negli ultimi minuti della sessione, non ha potuto migliorare il suo tempo, precipitando addirittura ventesimo (50 le vetture al via in questa occasione). In Gara 1, Lind ha così dovuto prodigarsi in una rimonta che alla fine lo ha portato a conquistare un buon settimo piazzamento assoluto ed il sesto della PRO, oltre ovviamente altri punti importanti.

Con il secondo turno di prove ufficiali che si è disputato sabato mattina, Lind questa volta è tornato a svettare, mettendo a segno una strepitosa pole e risultando l’unico a scendere sotto il tetto di 2’20”. Quindi, in Gara 2, il danese ha concluso secondo, ma ha conquistato anche la vittoria tra i PRO, portando quindi a cinque in totale il numero dei successi ottenuti quest’anno e confermandosi leader del campionato, con un immutato vantaggio di nove lunghezze sul primo dei suoi rivali. Adesso seguirà una pausa di un mese e mezzo. Poi si tornerà in pista al Nürburgring, in Germania, il 17 e 18 settembre, per il penultimo round del calendario che precederà quello conclusivo in programma a inizio dicembre a Valencia assieme alle Finali Mondiali.

Share Button