Italian F4 Championship
Libere 2: Minì si ripete

Libere 2: Minì si ripete

Gabriele Minì è inarrestabile. Il giovane pilota della Prema, che arriva a Monza nelle vesti del leader dell’Italian F4 Championship powered by Abarth, dopo avere dominato il primo turno di prove libere del mattino che si è disputato con il bagnato, è stato il più veloce anche nel pomeriggio con l’asciutto. Il siciliano ha stabilito il miglior tempo di 1’53”879, riuscendo a prevalere di 94 millesimi su Filip Ugran, sempre tra i primissimi con la vettura del team Jenzer Motorsport. 

L’uscita di Hamda Al Qubaisi a cinque minuti dal termine ha congelato la classifica fino a 45 secondi dal termine della sessione, che in quel momento vedeva terzo Dino Beganovic, con un ritardo di oltre due decimi sul suo compagno di squadra di Minì. Nessuno è poi riuscito comunque a migliorarsi.

A chiudere quarto è stato così Francesco Pizzi, con la Tatuus del team Van Amersfoort Racing davanti all’altro italiano Andrea Rosso, secondo in campionato. Pietro Delli Guanti ha concluso 12° con la vettura della BVM Technorace, subito seguito da Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) e Francesco Simonazzi (BVM Technorace). Bene Lorenzo Patrese, risalito 17° con la AKM Motorsport.

 

Italian F4 Championship powered by Abarth. Libere 2

Monza, 16 ottobre 2020

1. Gabriele Minì (Prema Powerteam) 1:53.897

2. Filip Ugran (Jenzer Motorsport) 1:53.991

3. Dino Beganovic (Prema Powerteam) 1:54.107

4. Francesco Pizzi (Van Amersfoort Racing) 1:54.492

5. Andrea Rosso (Cram Motorsport) 1:54.565

6. Gabriel Bortoleto (Prema Powerteam) 1:54.743

7. Dexter Patterson (Bhaitech) 1:54.806

8. Hamda Al Qubaisi (Abu Dhabi Racing) 1:54.816

9. Piotr Wisnicki (Jenzer Motorsport) 1:54.866

10. Sebastian Montoya (Prema Powerteam) 1:54.894

11. Taylor Barnard (AKM Motorsport) 1:55.009

12. Pietro Delli Guanti (BVM Technorace) 1:55.216

13. Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) 1:55.140

14. Francesco Simonazzi (BVM Technorace) 1:55.216

15. Jesse Salmenautio (Bhaitech) 1:55.298

16. Lorenzo Fluxa (AKM Motorsport) 1:55.572

17. Lorenzo Patrese (AKM Motorsport) 1::764

18. Sebastian Freymuth (AS Motorsport) 1:55.817

19. Santiago Ramos (Jenzer Motorsport) 1:56.003

20. Zdenek Chovanek (Bhaitech) 1:56.009

21. Axel Gnos (G4 Racing) 1:56.096

22. Bence Valìnt (Van Amersfoort Racing) 1:56.118

23. Francesco Braschi (Jenzer Motorsport) 1:56.601

24. Han Cenyu (Van Amersfoort Racing) 1:56.907

25. Georgios Markogiannis (Cram Motorsport) 1:57.889

26. Jasin Ferati (Jenzer Motorsport) 1:58.588

27. Sebastian Ogaard (Bhaitech) 1:59.146

Share Button