International GT Open
Liberati top nelle libere a Silverstone

Liberati top nelle libere a Silverstone

Dopo un inizio di stagione difficile, Edoardo Liberati è intenzionato a riscattarsi. Il pilota romano, che è tornato sul podio dopo una lunga assenza in occasione dell’appuntamento del Fuji del Lamborghini Super Trofeo Asia, ha cominciato il weekend di Silverstone, sede del quinto dei sette appuntamenti dell’International GT Open, mettendo tutti dietro nella seconda sessione di prove libere del venerdì.

Liberati, che si alterna al volante della Lamborghini Huracán GT3 del team Raton Racing con il cinese Kang Ling, ha ottenuto il responso di 1’59″801, relegando ad oltre tre decimi la Lexus RC F di Albert Costa e Phillipp Frommenwiler. Dopo avere girato per quasi tutto il tempo a sua disposizione con pneumatici usati, solo all’ultimo ha infatti montato un set di gomme nuove, completando un’unica tornata “buona” che gli ha permesso di stabilirsi in vetta alla classifica dei tempi, concretizzando in questo modo quelle che erano le sue aspettative alla vigilia di questa trasferta d’oltremanica.

Siamo arrivati a Silverstone carichi di entusiasmo – ha dichiarato Liberati – Una parte dello staff della squadra e completamente nuova e si è lavorato tantissimo per cercare di migliorarci progressivamente. Al momento sembra che sia stata intrapresa la strada giusta. Sono contento del risultato di oggi e domani ce la metteremo tutta per fare altrettanto bene“.

Da segnalare che anche nel primo turno a svettare è stata una vettura della Casa di Sant’Agata Bolognese, quella della Imperiale Racing su cui si alternano Marco Mapelli e Giovanni Venturini, con la Lexus di Costa-Frommewiler sempre seconda.

Libere 1Libere 2

Share Button