Blancpain GT Series Asia
Liberati secondo a Suzuka

Liberati secondo a Suzuka

Da occidente ad oriente è ancora un Edoardo Liberati convincente quello che questo fine settimana ha conquistato sulla pista di Suzuka un ottimo secondo posto assoluto nel terzo appuntamento della Blancpain GT Series Asia 2018.

Un risultato (il migliore per lui in questo inizio di stagione) che ha ripagato il pilota romano della delusione di Gara 1, quando è stato immediatamente costretto al ritiro per un contatto dopo che era riuscito nel primo turno di qualifiche a piazzare la Nissan GT-R NISMO GT3 del team KCMG in settima posizione.

Una delusione che è stata anche quella del suo compagno di squadra Florian Strauss, il quale oggi si avviava da metà schieramento. Il tedesco in Gara 2 ha guadagnato durante il suo “stint” di guida cinque posizioni, lasciando la vettura a Liberati mentre era decimo.

Dopo i pit stop il romano ha quindi proseguito una rimonta forsennata che gli ha consentito di agguantare appunto il secondo posto.

La vettura era perfetta. Il team ha fatto un lavoro eccellente e tutto ha funzionato alla perfezione”,  ha commentato Liberati, che sempre in equipaggio con Strauss aveva conquistato nel precedente round di Buriram, in Tailandia, un terzo posto.

Secondo podio nella serie continentale e punti importanti quelli ottenuti in Giappone dal binomio del team KCMG che gli consentono di rimanere in gioco tanto per la classifica assoluta che per quella della classe Silver, con tre doppi round ancora all’appello.

La prossima tappa per la Blancpain GT Series Asia sarà sul circuito del Fuji, sempre in Giappone, nel weekend del 21 e 22 luglio.

Share Button