Blancpain GT Series Asia
Liberati due volte sesto

Liberati due volte sesto

Edoardo Liberati ha conquistato due secondi posti a Shangai nel quinto e penultimo appuntamento stagionale della Blancpain GT Series Asia 2018.

Il pilota romano, che anche in questa occasione si è alternato al volante della Nissan GT-R NISMO GT3 del team KCMG con il tedesco Florian Strauss, alla fine ha portato a casa un bilancio positivo.

Liberati si è inserito tra i protagonisti, cominciando dalla prima sessione di qualifica di sabato mattina, che lo ha visto mettere a segno il terzo migliore responso assoluto su 32 vetture al via.

Tuttavia, a rovinargli subito i piani in Gara 1 è stata una partenza caotica, in cui è rimasto prima attardato da Dennis Lind (scattato lentamente dalla pole, proprio davanti a lui), venendo poi costretto ad allargare alla prima curva per evitare la Audi del cinese Franky Cheng che era finita in testacoda. Scivolato in ottava posizione, il pilota capitolino è stato a quel punto autore di una rimonta che gli ha permesso di riagganciare il gruppone di testa prima di lasciare in seconda posizione il volante al suo compagno nel corso del pit-stop, con Strauss che alla fine ha concluso al terzo posto nella classe Silver e sesto assoluto.

Nella seconda sessione di qualifica, il tedesco ha ottenuto l’undicesimo responso assoluto. Avviatosi dalla sesta fila in Gara 2, Strauss ha completato il suo “stint” di guida con Liberati dopo le soste che dalla nona posizione è appunto riuscito a risalire sesto.

Oggi avevo davvero un buon passo – ha commentato Liberati – peccato per Gara 1. Sicuramente il podio era alla nostra portata. Sono comunque abbastanza soddisfatto”.

In campionato il romano è adesso quinto con 90 punti contro i 135 dell’equipaggio leader. Nella classe Silver occupa invece il quarto posto a 29 lunghezze dalla vetta. E ora si guarda al prossimo appuntamento, quello in programma sull’altro tracciato cinese di Ningbo, nel fine settimana del 13 e 14 ottobre.

Share Button