GT Asia Series
Liberati con la FFF Racing Team by ACM

Liberati con la FFF Racing Team by ACM

Edoardo Liberati ha definito il proprio programma per la stagione 2016, che lo vedrà impegnato nel prestigioso GT Asia Series con i colori della FFF Racing Team by ACM, squadra emergente di riferimento nel panorama delle categorie internazionali Gran Turismo.

Il romano, 23 anni compiuti a dicembre, debutterà nel campionato che si disputa in oriente al volante di una Lamborghini Huracán GT3 che dividerà con Andrea Amici. E non poteva essere diversamente, dal momento che Liberati è stato promosso quest’anno a pilota ufficiale del GT3 Junior Program di Lamborghini Squadra Corse.

Sulla scia del successo ottenuto nel 2015, quando ha conquistato, in coppia con il cinese Yuan Bo, il titolo PRO-AM del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia (chiudendo inoltre secondo di classe nelle World Finals di Sebring, in Florida), Liberati proseguirà pertanto la propria sfida sempre all’insegna della Casa del Toro.

“Sono estremamente entusiasta di partecipare al campionato GT Asia Series. Il primo doveroso ringraziamento va a Lamborghini Squadra Corse e a Giorgio Sanna, che mi hanno dato questa opportunità straordinaria. Ripagare la loro fiducia, rappresenta il mio primo obiettivo di quest’anno; una motivazione in più per spingere tanto e dare il cento per cento e anche oltre in questa nuova ed affascinante sfida. Un grande ringraziamento va anche al team, con cui ho già avuto modo di svolgere due giornate di test, conoscendo tutti gli uomini della squadra ed apprezzandone il metodo di lavoro di altissimo livello. Nei test ho già trovato un ottimo feeling con la Lamborghini Huracán GT3, che fa del telaio e dell’aerodinamica la sua forza. Io e Andrea Amici formiano una coppia molto equilibrata e i presupposti per fare bene ci sono tutti. Non vedo l’ora di scendere in pista” – ha commentato Liberati.

Il campionato GT Asia Series si articolerà su sei appuntamenti, con il via il 15 maggio sul circuito di Gwangju, nella Corea del Sud. Il 12 giugno è in programma la seconda tappa di Buriram, in Tailandia. Si proseguirà pertanto con il terzo round di Okayama (Giappone) il 3 luglio. Il 17 luglio sarà ancora il paese del Sol Levante ad ospitare la categoria sullo storico tracciato del Fuji. Si svolgeranno invece entrambi in Cina, gli ultimi due appuntamenti del calendario: a Shanghai, il 4 settembre, e a Zhejiang, il 23 ottobre. Ad eccezione di Shanghai, per Liberati tutte le piste rappresenteranno una novità.

Share Button