GT Asia Series
Liberati-Amici in pista al Fuji

Liberati-Amici in pista al Fuji

A distanza di sole due settimane dalla trasferta di Okayama, in cui è riuscito a salire per la terza volta quest’anno sul podio, Edoardo Liberati ed Andrea Amici sono pronti ad affrontare il quarto dei sei appuntamenti del campionato GT Asia Series che si disputerà ancora in Giappone, sul circuito del Fuji International Speedway.

Una pista su cui entrambi i pilota romani approdano per la prima volta, intenzionati a mettere a segno la prima vittoria di questa stagione ed altri punti importanti con la Lamborghini Huracán GT3 del team FFF Racing by ACM.

Il secondo posto ottenuto sul circuito sud coreano di Gwangju, il terzo piazzamento conquistato a Buriram, in Tailandia, ed ancora il secondo posto messo a segno proprio ad Okayama in Gara 1, hanno fino ad ora fruttato all’equipaggio italiano 60 punti, che li collocano attualmente terzi nella classifica generale, a sole 19 lunghezze dai leader Anthony LiuDavide Rizzo.

Siamo pienamente in lotta per il campionato. Al Fuji cercheremo di portare a casa più punti possibili per arrivare ai due ultimi appuntamenti cinesi di Shanghai e Zhejiang in una condizione a noi particolarmente favorevole. Dopo due secondi ed un terzo posto, una vittoria inoltre non ci starebbe male… – ha commentato Liberati.

Fino ad ora Liberati e Amici non hanno mai mancato di inserirsi nelle posizioni di testa. A Okayama i due giovani piloti dello GT3 Junior Program di Lamborghini Squadra Corse, nel primo turno di qualifiche (con Liberati) avevano fatto segnare il secondo miglior tempo, mancando una pole che gli era sfuggita per un niente anche nel primo round disputatosi in Sud Corea.

Sia Liberati che Amici, a partire da questo fine settimana, cercheranno dunque di compiere un ulteriore “step” in avanti, lanciando la sfida sin dalle sessioni cronometrate a Ferrari e Bentley, che sembrano essere le principali avversarie nella corsa al titolo.

Share Button