International GT Open
Lazarus leader in PRO-AM

Lazarus leader in PRO-AM

Il team Daiko Lazarus Racing ancora al top nella PRO-AM. Anche nel secondo dei sette appuntamenti dell’International GT Open 2018 che si è disputato sul circuito del Paul Ricard, la squadra guidata da Tancredi Pagiaro ha raccolto tre podi di classe. E questo nonostante un weekend che sicuramente non si è rivelato facile per una serie di fattori.

In ogni caso per Fabrizio Crestani e Miguel Ramos alla fine è arrivato un terzo ed un secondo posto di classe. Risultati, quelli ottenuti in Francia, che hanno consentito al binomio italo-portoghese di confermarsi leader nella classifica riservata agli equipaggi PRO-AM permettendo loro anche di allargare leggermente il proprio vantaggio.

Podio anche per Toby Sowery e Giuseppe Cipriani, terzi di classe con la seconda delle Lamborghini del team Daiko Lazarus Racing in Gara 2. Eppure le cose non erano iniziate al meglio. Prima un incidente di cui è stato protagonista nella giornata di venerdì Cipriani, nel corso dei “Bronze test” che si sono svolti con la pista bagnata, ha costretto la squadra ad un lavoro supplementare per rimettere a posto la vettura protrattosi fino alle quattro di sabato mattina.

Poi, nella prima sessione di qualifica, Crestani ha ottenuto l’ottavo responso assoluto, a solo mezzo secondo dalla pole, anche se la sua Huracán si è rivelata poco scorrevole a causa del meteo estremamente mutevole che ha reso problematico trovare il migliore compromesso di setup.

In Gara 1 il veneto ed il suo compagno Ramos sono rimasti costantemente a ridosso del gruppo di testa, chiudendo ancora ottavi assoluti. Una rimonta dal fondo della griglia ha invece consentito a Sowery e Cipriani di portarsi quattordicesimi.

Domenica, nel secondo turno di qualifica, Sowery è riuscito ad issarsi fino alla dodicesima posizione, anche se è rimasto due volte ostacolato nel settore più lento da altre due vetture perdendo diversi decimi. Tre posizioni dietro ha concluso invece Ramos, che assieme a Crestani in Gara 2 ha poi ribadito l’ottavo posto di sabato, finendo questa volta secondo nella classe PRO-AM.

Per l’occasione alle loro spalle è transitata al traguardo l’altra Lamborghini di Sowery-Cipriani, i quali sono così saliti sul gradino più basso del podio.

“Il continuo mutare delle condizioni meteo sicuramente non ci ha aiutato e neppure il BoP era a nostro a favore – ha commentato il team principal Tancredi Pagiaro – Eppure siamo riusciti in quello che è il nostro obiettivo: fare bene nella PRO-AM e confermarci leader di classe”.

Il prossimo appuntamento dell’International GT Open si svolgerà sull’iconico circuito belga di Spa-Francorchamps nel fine settimana del 9 e 10 giugno.

Share Button