Porsche Mobil 1 Supercup
La prima volta di Yelloly
Photo Credit: Porsche AG

La prima volta di Yelloly

Nick Yelloly ha conquistato sulle strade di Montecarlo il suo primo successo nella Porsche Mobil 1 Supercup, dominando dal primo all’ultimo giro il secondo appuntamento della serie dopo avere ottenuto anche la pole nelle qualifiche di venerdì. Il 27enne pilota inglese del team Fach Auto Tech ha tagliato il traguardo precedendo di appena 244 millesimi il campione in carica Michael Ammermüller, che alla fine ha preferito non prendere eccessivi rischi.

Il tedesco che corre con la vettura del BWT Lechner Racing, vincitore nel primo round di Barcellona, ha difeso il suo secondo posto da Dylan Pereira, il lussemburghese del Momo Megatron Lechner Racing che partito dalla quarta posizione della griglia è riuscito subito a portarsi terzo sopravanzando Zaid Ashkanani.

Quarto posto per Jaap van Lagen, che ha concluso davanti a Mikker Overgaard Pedersen. Ashkanani ha concluso invece sesto, tallonato da Mattia Drudi che ancora una volta è stato il migliore degli italiani con la Dinamic Motorsport. Per il suo compagno di squadra Alberto Cerqui, al debutto nel Principato, è arrivato un buon 15° piazzamento, mentre l’esordiente Gianmarco Quaresmini ha compiuto un testacoda che lo ha fatto precipitare in fondo al gruppo.

Dopo le prime due gare del calendario Ammermüller continua a guidare la classifica generale con 38 punti, sei in più rispetto a Yelloly e van Lagen.

 

Monte Carlo, Gara
1. Nick Yelloly (GB/Fach Auto Tech)
2. Michael Ammermüller (D/BWT Lechner Racing)
3. Dylan Pereira (L/Momo Megatron Lechner Racing)
4. Jaap van Lagen (NL/Fach Auto Tech)
5. Mikkel Overgaard Pedersen (DK/MRS GT-Racing)
6. Zaid Ashkanani (KWT/MRS GT-Racing)
7. Mattia Drudi (I/Dinamic Motorsport)
8. Josh Webster (GB/Momo Megatron Lechner Racing)
9. Larry ten Voorde (NL/Team Project 1)
10. Julien Andlauer (F/martinet by ALMERAS)

 

Share Button