6 Ore di Roma
La 6 Ore di Roma al via

La 6 Ore di Roma al via

La 6 Ore di Roma giunge alla 29ª edizione. Questo fine settimana, la classica gara di fine anno organizzata dal Gruppo Peroni Race, si ripresenta al via dopo che nel 2019 non si era disputata.

Con uno schieramento diviso tra Gold e Silver Cup, di tutto rispetto sarà la presenza delle GT, con nomi di un certo livello. Cominciando dall’equipaggio di Audi Sport Italia, che vedrà Riccardo Agostini, quest’anno protagonista nel Campionato Italiano Gran Turismo con la vettura del team di Emilio Radaelli, venire affiancato per l’occasione dal giovane Lorenzo Ferrari (18 anni) e dal singaporiano Sean Hudspeth, entrambi al loro esordio sulla vettura di Ingolstadt. Per la squadra lombarda l’obiettivo sarà di riportare a casa il successo ottenuto nella sua ultima apparizione, nel 2014, con Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri.

Con la Ferrari 488 GT3 della RS Racing si vedranno in azione Daniele Di Amato, il campione 2018 della Carrera Cup Italia, Gianmarco Quaresmini (all’esordio su una vettura di Maranello), il gentleman svedese Christian Kinch ed il tedesco Axel Sartingen. Interessante anche la partecipazione del team svizzero Walo Bertschinger, che schiererà una Porsche 997 GT3 per l’esperto Marcel Fässler e Dario TosoliniAKM Motorsport porterà una Mercedes-AMG GT3 su cui si alterneranno alla guida Francesca Linossi, Gianluca Giraudi, Pierluigi Alessandri ed il titolare del team Marco Antonelli.

Rientro per la DTM Motorsport, con una Lamborghini Huracán Gt3 Evo su cui si daranno il cambio Luigi Moccia, Raffaele Giammaria e l’ingegnere di Squadra Corse, Massimo Torre.

Due Porsche 911 GT3 Cup per la GDL Racing. Su una ci saranno Massimiliano Donzelli e Massimiliano Montagnese, che hanno debuttato entrambi quest’anno nella Carrera Cup Italia con la squadra di Gianluca De Lorenzi e i quali si alterneranno con Maurizio Fondi e Roberto Rayneri. Al volante dell’altra vettura di Stoccarda ci saranno invece Mario Cordoni, Maurizio Fratti, Gianpiero Pindari ed il finlandese Philip Miemois. Nella stessa categoria si presenterà al via il team Krypton Motorsport, con Diego LocantoLuca Pastorelli Piergiacomo Randazzo.

Una Ferrari 488 Challenge per la SR&R, il team di Manfredi Ravetto e Paolo Ruberti, al via della classe Light con Luca Demarchi, il danese Mikkel Mac, lo svizzero Antoine Bottiroli (secondo lo scorso anno nel F.2000 Italian Trophy) e la giovane tedesca Carrie Schreiner. Non meno importante sarà la partecipazione della PB Racing, con la Lotus Exige divisa dal patron Stefano D’Aste, Daniel Grimaldi e Vito Utzieri.

Nella Silver Cup un’altra Lotus in versione trofeo sarà divisa da Maurizio Fortina, Franco Nespoli e Luca Maria Attianese. Al via anche una Mitjet the The Club Motorsport con Francesco Malvestiti, Marsilio Canuti e Davide Di Benedetto.

Domani si svolgeranno i due turni di prove libere. Le qualifiche (due sessioni di 50′) sono in programma sabato dalle 10.20 e dalle 12.50. La 6 Ore di Roma scatterà infine domenica alle 9.30 e sarà possibile seguirla in diretta su MS Motor TV (canale 228 di Sky) ed in streaming su msmotor.tv e sui canali social del Gruppo Peroni Race.

 

 

 

Share Button