Lamborghini Super Trofeo Europa
Il Paul Ricard assegna tutti i titoli
Photo Credit: Lamborghini

Il Paul Ricard assegna tutti i titoli

Il Lamborghini Super Trofeo Europa giunge al quinto e ultimo appuntamento della stagione. Sul circuito del Paul Ricard la serie riservata alle Huracán Super Trofeo Evo assegna questo fine settimana tutti i suoi titoli, dopo che il precedente round di Spa ha proclamato già i nomi dei campioni della Pro-Am, con il il binomio della VS Racing composto da Karol Basz e Andrzej Lewandowski ormai imprendibili e incoronato Hans Fabri (Imperiale Racing) nella Lamborghini Cup.

Ad arrivare in Francia nelle vesti di leader della classe Pro ci sarà Kevin Gilardoni. Il pilota dell’Oregon Team, alla sua prima stagione nel monomarca continentale, vanta tre vittorie; due conquistate a Barcellona in coppia con Dorian Boccolacci e una nel successivo round che si è disputato in Belgio, dove però ha corso da solo dal momento che il francese era contemporaneamente impegnato nella 24 Ore. A Le Castellet Boccolacci farà il suo rientro, ricomponendo così lo stesso binomio che ha dominato la tappa del Montmeló, raccogliendo anche un secondo posto nella trasferta del Nürburgring a inizio settembre.

Sono 7,5 i punti di vantaggio di Gilardoni nei confronti di Dean Stoneman. L’inglese della Bonaldi Motorsport ha conquistato due vittorie assolute e una di classe e precede a sua volta in classifica la coppia del team Target Racing formata dall’esperto Miloš PavlovićRaul Guzman. Quest’ultimo a Spa è stato protagonista in Gara 2 di uno spettacolare incidente risoltosi con tanta paura ma alla fine solamente con un taglio alla gamba che non gli impedirà di essere presente in Francia, dove assieme al suo compagno di squadra dovrà recuperare i 16 punti che lo dividono da Gilardoni. Con 32 punti ancora da assegnare, la matematica non taglia fuori neppure i loro compagni di squadra Alberto Di Folco e Kevin Rossel (una vittoria al Nürburgring), il duo della GSM Racing, Jonathan Cecotto e Patrick Liddy, e il giovane portacolori del team Leipert Motorsport, Sebastian Balthasar, il quale si alternerà nuovamente con il rookie Noah Watt, figlio dell’ex pilota di F.3000 Jason. Con la stessa squadra saranno al via anche Jonathan Judek e Guillem Pujeu Beya.

La tappa del Paul Ricard segnerà anche l’esordio di Alessio Deledda, reduce da due stagioni nel FIA Formula 3 e al via con VS Racing. Un altro debutto sarà quello dei due olandesi Maxime Oosten e Milan Teekens, che si alterneranno su una delle due vetture del team Johan Kraan Motorsport, che si presenterà in pista sempre nella classe Pro anche con Max Weering.

Con Basz e Lewandowski già campioni (sei le vittorie al loro attivo), nella Pro-Am gli occhi saranno puntati sui finlandesi Mikko Eskelinen e Elias Niskanen, intenzionati sempre con i colori del team Leipert Motorsport a conquistare il loro primo successo della stagione e a difendere il secondo posto in classifica. Da segnalare il rientro di Lorenzo Bontempelli, al via con un’altra vettura dell’Oregon Team in coppia con l’esordiente Massimo Ciglia, pilota lombardo che ha già compiuto un primo shakedown al volante della Lamborghini nei giorni scorsi.

Massimo Mantovani guida la classe Am con dieci punti e mezzo di vantaggio su Yury Wagner. Tre vittorie per l’italiano del team Target Racing, che si alternerà al volante con Dilantha Malagamuwa. Quattro i successi conquistati dal lussemburghese del team Leipert Motorsport, ancora una volta affiancato da Fidel Leib. Alcune chance le ha anche Giuseppe Fascicolo, che tornerà a darsi il cambio sulla vettura del Boutsen Ginion con Claude-Yves Gosselin, dopo che a Spa il francese aveva lasciato il posto all’altro transalpino Marc Rostan. Doppio rientro infine per Autovitesse con Cedric Leimer e Attempto Racing, presente con Arkim Aka e Holger Harmsen.

Quattro vittorie e otto podi nelle prime otto gare hanno già consegnato a Fabri il titolo della Lamborghini Cup. Nella stessa classe al Paul Ricard faranno il proprio ingresso Donovan e Luciano Privitelio, su una vettura dell’FFF Racing Team. Riconfermata da Micanek Motorsport la coppia Libor Dvoracek e Kurt Wagner, vittoriosi a Misano, mentre una seconda vettura verrà schierata per Josef Zaruba. Infine, il team Autovitesse si presenterà al via con Herve Leimer, anche lui al suo rientro nel Super Trofeo.

Il programma del weekend inizierà venerdì con le due sessioni di prove libere, alle 9.35 e alle 13.45. A partire dalle 17.30 si svolgeranno i due turni di qualifica di 20 minuti. La prima delle due gare della durata di 50 minuti, con la partenza lanciata e il pit-stop obbligatorio, scatterà sabato alle 16.15. Domenica Gara 2 inizierà alle 9.10. Entrambe le gare verranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ed il canale YouTube di Lamborghini Squadra Corse.

Share Button