Carrera Cup Italia
Iaquinta vince e ipoteca il titolo

Iaquinta vince e ipoteca il titolo

Simone Iaquinta domina la seconda gara del weekend del Mugello e allunga in campionato dopo avere preso sabato, in Gara 1, la leadership della classifica. Il pilota del team Ghinzani Arco Motorsport ha messo un’ipoteca sul titolo, precedendo al traguardo un ottimo David Fumanelli ed il bravissimo Aldo Festante.

Pista di nuovo umida e temperature basse, al via di Gara 2. In pole per l’inversione della griglia c’è Festante. Al suo fianco Iaquinta, che grazie al quinto posto di Gara 1 (dopo una partenza difficile che lo ha visto rimanere fermo sullo schieramento) è ritornato anche se per pochi punti in testa alla classifica.

Alla partenza David Fumanelli, dalla seconda fila riesce subito a portarsi secondi superando Iaquinta. Il cosentino dopo un paio di curve si riprende però la sua posizione. Bene Nicola Baldan, che supera il compagno di squadra Lodovico Laurini e si porta quarto.

Sempre nel primo giro Pietro Randazzo si gira e finisce sulla sabbia della Poggio Secco, rendendo necessario l’intervento della safety car. 

Alla ripartenza Iaquinta prova subito ad attaccare Festante. Fumanelli è sempre terzo ma leggermente più distante ed impegnato a contenere a sua volta i tentativi di sorpasso di Baldan. Gianmarco Quaresmini nel frattempo si porta decimo e poi supera anche Laurini, che nel frattempo è scivolato dietro, e Marzio Moretti.

Al quarto giro Iaquinta supera Festante e si porta al comando. Lotta per il quinto posto tra Giacomo Barri e Alberto Cerqui. Ai due si aggiunge anche Quaresmini.

A sette minuti dalla fine il bresciano prova ad attaccare Cerqui, ma finisce lungo sulla ghiaia della San Donato e precipita di nuovo decimo.

A tre giri dalla fine Fumanelli supera Festante e si porta secondo. Con la pista che si va asciugando, rinviene bene Moretti che va a prendersi prima Cerqui e poi anche Barri prendendo la quinta posizione.

Le ultime emozioni le regalano Baldan e Festante, che nel conclusivo giro lottano per il terzo posto che il pilota della Ombra riesce a difendere fino al traguardo. 

Nella Michelin Cup chiude in testa Bashar Mardini (Tsunami RT), davanti al vincitore di Gara 1, Luca Pastorelli.

Stefano Bianconi si impone invece nella Silver Cup con il Ghinzani Arco Motorsport, facendo la doppietta dopo il successo di sabato.

Share Button