Endurance
Gulf 12: la Mercedes in pole

Gulf 12: la Mercedes in pole

Pole position per la Mercedes AMG GT3 del team HTP Motorsport al termine delle qualifiche della 12 Ore del Golf in programma questo fine settimana sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi.

Con il miglior tempo assoluto preso in considerazione della media dei responsi ottenuti da ognuno dei tre piloti, il “factory driver” Maximilian Götz ed i suoi compagni Dominik Baumann e Al Faisal Al Zubair sono riusciti a mettere tutti in fila.

Con 31 equipaggi in pista decisivi sono stati gli ultimi minuti disponibili, in cui è stato proprio Götz a fare la differenza. A posizionarsi in prima fila grazie anche a un’ottima prestazione di Patrick Kujala (il finlandese ha ottenuto il responso di 2’08″450, risultando il più veloce della terza sessione) è stata la Lamborghini Huracán GT3 Evo del Barwell Motorsport.

Ottimo il quarto tempo assoluto ottenuto dalla Ferrari 488 GT3 della Iron Lynx, preceduta solo dalla prima della Audi R8 GT3 schierata dalla Attempto Racing.

Settima l’altra Ferrari 488 GT3 dell’equipaggio Pro-Am del Monster VR46 Kessel che ha visto in azione Valentino Rossi, autore di un migliore 2’09″589.

La Lamborghini Huracán Super Trofeo dell’ArtLine Team Georgia si è posizionata al comando nella classe GT Cup 1, chiudendo ottava assoluta e precedendo di un paio di decimi la Lamborghini Super Trofeo del Dragon Racing, che ha completato la top-10 assoluta.

A guidare la GT3 Am è stata la Mercedes del team SPS Automotive Performance. La Ligier JSP3 della United Autosports ha invece vinto il confronto tra i Prototipi con la Ginetta P3 della ARC Bratislava. Pole nella GT Cup 2 della Porsche schierata dalla MRS GT Racing, che ha preceduto la vettura gemella della GDL Racing.

Più veloce nella classe GT4 è stata infine la Mercedes della SVC Sport Management, che ha preceduto la McLaren 570S della Balfe Motorsport, e la Aston Martin Vantage del David Appleby Engineering.

Share Button