FIA F3 European Championship
Habsburg ambasciatore della SEF

Habsburg ambasciatore della SEF

Ferdinand Habsburg è stato scelto come uno degli ambasciatori della Sean Edwards Foundation, intitolata al giovane pilota inglese (figlio dell’ex driver di F.1 Guy) morto durante una sessione di coaching sul circuito australiano del Queensland Raceway, nell’ottobre del 2013.

L’austriaco, da due stagioni impegnato nella F.3 europea con il team Carlin, ha deciso di accettare questo ruolo spinto dalle riflessioni fatte dopo l’incidente subito a Silverstone nel 2015, in una gara dell’Eurocup F.Renault 2.0. “Mi fratturai una vertebra ed ebbi bisogno di sei o sette settimane di riabilitazione – ha spiegato Habsburg – Quando sono stato contattato dalla Sean Edwards Foundation, non ho dovuto pensarci a lungo prima di accettare“.

La Sean Edwards Foundation si occupa di affrontare la tematica dei rischi che vanno oltre le possibilità di controllo dei piloti. A farne parte come ambasciatori, tra gli altri, ci sono oggi anche Brendon Hartley, Earl Bamber, Nick Tandy e René Rast.

Share Button