Clio Cup Italia
Guido Meda e la sfida di Imola
Photo Credit: Actualfoto

Guido Meda e la sfida di Imola

Sorpresa (si fa per dire) a Imola. Nel paddock del Santerno, per il quinto appuntamento della Clio Cup Italia, si è visto anche Guido Meda. Ma non per commentare con il suo solito stile avvincente, ma per salire in macchina ed una volta tanto essere lui il protagonista… dall’altra parte dei box.

Nessun problema, il noto commentatore della MotoGP non ha preso fischi per fiaschi (che in questo caso sono quattro e non due ruote). La sua presenza è un “atto del tutto volontario”. Forse un po’ folle, ma in fondo mica tanto. Perché il conduttore di Top Gear Italia, noto giornalista di Sky, non è lì per caso. Anzi, per dirla tutta, la sua intenzione è fare proprio sul serio e lanciare la sfida ai vari protagonisti della Clio Cup Press League, il “campionato nel campionato” di Renault Italia che vede protagonisti i giornalisti della stampa specializzata giungendo quest’anno alla terza edizione.

Per lui è la prima volta che affronta il tracciato di Imola al volante di un’auto. Le sue precedenti esperienze in macchina si contano, più o meno, sulle dita di una mano. In passato ha disputato infatti una gara con le Lotus e gareggiato nel trofeo Abarth, oltre ad avere preso parte al Rally di Monza.

A Imola ha iniziato nelle libere del venerdì limando subito due secondi sul suo migliore responso ottenuto nella prima sessione. Ma c’è ancora margine per fare di più.

 

Risultati

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Felice Jelmini Composit Motorsport 25:08.407 / 11 L »
Qualifying 1 Felice Jelmini Composit Motorsport 2:03.401 »
Race 2 Simone Di Luca Faro Racing 27:14.930 / 12 L »
Qualifying 2 Luca Rangoni Essecorse 2:02.844 »
Free Practice 1 Simone Di Luca Faro Racing 2:02.936 »
Free Practice 2 Simone Di Luca Faro Racing 2:02.740 »
Share Button